Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' un problema degli uomini!". Sindaci e assessori contro la violenza "vigliacca" sulle donne: "Cominciamo oggi"

Il video dei comuni di San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico, oggi 25 novembre, giornata mondiale della violenza contro le donne, insieme al Centro Anti Violenza per conto dell'agenzia Scopro

 

"Nel futuro che vogliamo la violenza sulle donne fa parte del passato. Cominciamo oggi". Questo il messaggio lanciato dai comuni dell’ambito sociale di San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico, oggi 25 novembre, giornata mondiale della violenza contro le donne, insieme al Centro Anti Violenza per conto dell'agenzia Scopro. "Si ma, anche lei però, com'era vestita, aveva bevuto?"

"Una donna subisce ogni volta che viene aggredita verbalmente, fisicamente e psicologicamente e ogni volta che qualcuno parla a vanvera" (Caterina Ferro, assessore Politiche Sociali di San Marco in Lamis)

"E' un problema di vestiti, di orari, di luoghi? No, è un problema degli uomini. La violenza è vigliacca, uomini abbiate coraggio" (Michele Merla sindaco di San Marco in Lamis)

"Pensate a una donna che cammina da sola, quando e dove vuole. Sì, è bella la la civilità. E' bella la libertà" (Maria Pia Patrizio, assessore Politiche Sociali di San Giovanni Rotondo)

"Chi ti ama non ti vuole per sé, chi ti ama ti vuole felice. I lividi non fanno la felicità" (Michele Crisetti, sindaco di San Giovanni Rotondo)

"Denunciare deriva dal latino e significa portare a conoscenza, non vergogniamoci mai di portare a conoscenza" (assessore Politiche Sociali San Nicandro Garganico)

"La casa è il luogo in cui ti senti più scuro, se non è così quella casa non fa per te. Denuncia!" (Costantino Ciavarella sindaco di San Nicandro Garganico)

"Educhiamo i bambini al rispetto delle donne? Basterebbe educarli ad essere uomini davvero. Nel futuro che vogliamo la violenza sulle donne fa parte del passato, cominciamo oggi" (Luigi di Fiore, sindaco di Rignano Garganico).

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento