Mercoledì, 16 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO - Lacrime oltre il Covid, parenti e pazienti si rincontrano grazie alla 'Tenda degli abbracci': "Tu stai bene? Sì"

Sono due le strutture realizzate e consegnate dal comitato Io sto con il Lastaria: una davanti all’ingresso dei reparti di Medicina e Geriatria e una davanti l’ingresso della Lungodegenza, diretti dal Dott. Massimo Zanasi

E' stata inaugurata questa mattina presso il presidio ospedaliero Lastaria di Lucera la 'tenda degli abbracci' consegnata dal comitato 'Io sto con il Lastaria', che consente ao pazienti ricoverati di poter incontrare i familiari in totale sicurezza, ponendo fine all’isolamento di questi giorni, avvertito ancor di più durante il periodo natalizio.

All’inaugurazione erano presenti il Direttore Sanitario del Policlinico Riuniti di Foggia, il dott. Franco Mezzadri, il Direttore del Dipartimento Medico, Geriatrico e Riabilitativo del plesso ospedaliero Lastaria di Lucera Dott. Massimo Zanasi e il Dirigente Medico della Direzione Sanitaria del Policlinico Riuniti e Responsabile Igienico-Organizzativo del plesso ospedaliero Lastaria di Lucera Dott. Giulio Mascolo.

Sono due le strutture realizzate collocate rispettivamente una davanti l’ingresso dei reparti di Medicina e Geriatria e una davanti l’ingresso della Lungodegenza, diretti dal Dott. Massimo Zanasi.

Per soddisfare l’esigenza del presidio ospedaliero di realizzare una struttura resistente, che possa durare nel tempo e soprattutto che garantisca la totale sicurezza durante l’incontro tra paziente e familiari, si è deciso di costruire due strutture in plexiglass dotate di ruote, facili da posizionare e che possano essere sanificate dopo ogni utilizzo.

Sulla tenda sono state previste aperture per gli abbracci a diversa altezza, per consentire a tutti i pazienti, anche a coloro che si muovono in sedia a rotelle, di poterne usufruire. I pazienti, naturalmente, utilizzeranno guanti monouso per coprire l’intero braccio. Le due strutture sono state realizzate dai tecnici dell’azienda Agrotecnica Patruno di Lucera.

Sul plexiglass delle due tende, ci sarà la scritta: 'Se vogliamo abbattere questo muro vacciniamoci', per ricordare a tutti l’importanza della vaccinazione per sconfiggere definitivamente il virus.

La “tenda degli abbracci” rientra nell’ambito dell’attenzione particolare della Direzione Strategica del Policlinico Riuniti di Foggia all’umanizzazione e qualità delle cure, perché aiuterà i pazienti a beneficiare di un benessere mentale ed emotivo, sostenendoli così non solo sotto l’aspetto sanitario ma anche umano, con un approccio di carattere olistico, con l’augurio che questo momento di emergenza sanitaria si concluda al più presto.

Si parla di

Video popolari

VIDEO - Lacrime oltre il Covid, parenti e pazienti si rincontrano grazie alla 'Tenda degli abbracci': "Tu stai bene? Sì"

FoggiaToday è in caricamento