rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

Ascoli si commuove, torna a casa dopo 80 anni la gavetta del soldato Maddamma ritrovata in Serbia: "Una grande emozione"

Consegnata la gavetta di Biagio Maddamma (Di Donato) di Ascoli Satriano ai figli del soldato. La cerimonia organizzata da Gino Gallo si è tenuta ieri presso l'agriturismo Rinaldi

Biagio Maddamma aveva l’abitudine di incidere tutto ciò che gli appartenesse. Un particolare che da un secolo all’altro si è rivelato decisivo per il ritrovamento di un contenitore di cibo di sua proprietà e il suo ritorno ad Ascoli Satriano. Ieri la gavetta o gamella da guerra sulla quale il soldato aveva inciso il suo nome e la città di residenza, è stata consegnata ai figli del soldato.

Il cimelio di guerra era stato ritrovato in Serbia da un anziano signore, che proprio in virtù di quella incisione, attraverso il figlio Darko Sotirovic, si è messo in contatto con il gruppo Facebook 'Ascoli Satriano La Città dei Grifoni' di Gino Gallo, con l’obiettivo di rintracciare i familiari.

L’amministratore del gruppo Facebook ha portato a termine l’operazione conclusasi ieri con una cerimonia toccante che si è tenuta presso l’agriturismo Rinaldi. Sulle note della colonna sonora de ‘La vita è bella’, Gino è arrivato a bordo di una Balilla, dalla quale è sceso per consegnare la gamella ai figli di Biagio Maddamma. “Per noi è una grande emozione” ha commentato ai microfoni di FoggiaToday il nipote, che porta lo stesso nome del nonno.

“Il gruppo FB ‘Ascoli Satriano: la città dei Grifoni’ – spiega il promotore dell’iniziativa che ha fatto da tramite tra i Sotirovic e i Maddamma – è nato nel 2014 proprio con l’obiettivo di accorciare le distanze”. Gino Gallo evidenzia che grazie al suo gruppo si sono ricongiunti familiari che si erano persi di vista da moltissimi anni: “Tante vicende belle ma questa è quella più bella”

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ascoli si commuove, torna a casa dopo 80 anni la gavetta del soldato Maddamma ritrovata in Serbia: "Una grande emozione"

FoggiaToday è in caricamento