Attualità

Emiliano difende Lopalco: "Epidemiologo più bravo d'Italia, non è stato commissariato e il piano vaccinale è suo"

Questa mattina a 'L'Aria che tira', il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha commentato la situazione della campagna vaccinale in Puglia e difeso Pier Luigi Lopalco

Massima fiducia in Pier Luigi Lopalco dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano: “Il piano vaccinale è suo e non è stato commissariato”, le precisazioni del governatore questa mattina a ‘L’Aria che Tira’ su La7.

Incalzato da Merlino sulle criticità e disservizi della campagna vaccinale in Puglia, Emiliano ha rivendicato il lavoro svolto: “Sul personale scolastico siamo stati i più bravi d’Italia, sugli over 70 ovviamente c’è stato un ritardo in campo dei medici di medicina generale, non per colpa loro, ma abbiamo recuperato benissimo. 70-79 è il dato che ha messo in difficoltà tutti quanti, ma stiamo recuperando e se avessimo avuto i vaccini avremmo già recuperato”

Sul presunto commissariamento dell’epidemiologo-assessore sulla gestione della campagna vaccinale, Emiliano non ci sta: “Qualcuno va raccontando che l’assessore Lopalco sia stato commissariato, è una sciocchezza, questo è il suo piano vaccinale che abbiamo rinforzato dal punto di vista della logistica e dell’organizzazione esterna agli hub vaccinali con la protezione civile, così come ha fatto l’Italia con Figliuolo.

E ancora, ha aggiunto il presidente, “Pierluigi è uno dei più grandi epidemiologi d’Italia, forse anche oltre, che in questo momento si sta offrendo alla politica”.

E ancora: “Quando non mastichi politica discendi agli inferi perché consenti a chiunque di parlare, l’assessore alla sanità organizza il piano vaccinale ma chi organizza gli hub e gestisce quello che succede fuori sono le asl e la protezione civile, fermo restando che dobbiamo applicare un piano nazionale di vaccini che è categorico”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano difende Lopalco: "Epidemiologo più bravo d'Italia, non è stato commissariato e il piano vaccinale è suo"

FoggiaToday è in caricamento