Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Vaccini ai malati rari, Foggia maglia nera della Puglia: è ultima con il 40% di prime dosi e 10% di richiami

Vaccini, Francesca Anna Ruggiero (M5S): “Puglia acceleri su malati rari. A meno del 50% prima dose”. La deputata pugliese: “La Regione aveva fissato al 18 aprile il termine entro cui completare la prima somministrazione”

“Il 46% dei malati rari over 16 inquadrati nei diversi nodi e centri della rete malattie rare in Puglia ha ricevuto la prima dose del vaccino. Circa l’11% invece ha completato l’intero ciclo vaccinale. La Regione deve assolutamente accelerare su questo fronte”. Così la deputata pugliese M5S Francesca Anna Ruggiero, componente della commissione Affari Sociali.ù

“Secondo gli ultimi dati disponibili – continua – la provincia più avanti nella somministrazione della prima dose ai malati rari è quella di Taranto, con il 50% sul totale degli appartenenti all’Asl Taranto (507 su 1007), seguita dalla Bat con il 49% (326 su 672) e da Brindisi sempre con il 49% (650 su 1332), quindi Lecce con il 47% (1272 su 2722), Bari con il 46% (4998 su 10740) e Foggia con il 40% (1713 su 4212)"

"Invece – aggiunge Ruggiero – i dati relativi alla somministrazione di entrambe le dosi sul totale dei malati vedono avanti sempre la provincia di Taranto con il 19% (190), seguita da Brindisi con il 15% (196), Lecce con il 12% (325), Bat con l’11% (74), infine Foggia e Bari con il 10% (rispettivamente 410 e 1040). Di fronte a queste cifre, ricordo che la Regione aveva stabilito il 18 aprile come termine entro cui completare la prima somministrazione delle dosi, poi spostato al 15 maggio. A meno di due settimane, manca ancora poco più di metà dei malati rari che aspetta la prima inoculazione. Parliamo di persone che spesso sono estremamente suscettibili alle forme più gravi del virus, motivo per cui vanno messe in sicurezza. Bisogna assolutamente andare più veloci per garantire il loro diritto alla salute” conclude la deputata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini ai malati rari, Foggia maglia nera della Puglia: è ultima con il 40% di prime dosi e 10% di richiami

FoggiaToday è in caricamento