Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità

Il Sole 24 Ore premia l'Unifg: è il primo ateneo del sud per tasso di occupazione

La classifica e i dati raccontati mettono in evidenza il ruolo fondamentale che l’università assume nell’accesso al mondo del lavoro. L’Unifg, con una percentuale di 72,4 relativa all’occupazione dei laureati triennali ad 1 anno dalla laurea, si pone in vetta alla classifica degli Atenei del sud Italia

L’Università di Foggia è primo Ateneo del Sud per tasso di occupazione e secondo in Italia per numero di Corsi di Studio. Lo dice IlSole24Ore che, anche quest’anno, analizzando i dati raccolti dalla agenzia di report AlmaLaurea e dagli uffici placement degli atenei, ha valutato le università italiane su opportunità, offerta formativa e vantaggi per gli studenti.

La classifica e i dati raccontati mettono in evidenza il ruolo fondamentale che l’università assume nell’accesso al mondo del lavoro. L’Unifg, con una percentuale di 72,4 relativa all’occupazione dei laureati triennali ad 1 anno dalla laurea, si pone in vetta alla classifica degli Atenei del sud Italia. La grande attenzione che l’Università di Foggia pone alle attività di placement e orientamento, quindi, permette all’ateneo dauno di garantire ai suoi studenti un facile e immediato accesso al mondo del lavoro, preparandoli allo stesso già durante il percorso di studi.

Un risultato importante quello sottolineato dal report del Sole24Ore, frutto anche del lavoro svolto sull’ampliamento e rafforzamento dell’offerta formativa.

L’offerta formativa dell’anno accademico 2021-2022, con un nuovo dipartimento e dieci nuovi Corsi di Studio, ha permesso infatti all’Unifg di raggiungere un altro fondamentale risultato. Sempre secondo il report stilato dal Sole24Ore l’Università di Foggia risulta essere il secondo ateneo in Italia per numero di corsi di studio, offrendo di fatto un’ampia possibilità di formazione in ogni campo del sapere.

Un’università giovane e a misura di studente quella di Foggia che, scalando le classifiche nazionali, risulta essere ogni giorno di più un punto di riferimento per il sud Italia e non solo. La campagna di immatricolazioni per il nuovo anno accademico è iniziata da poco, l’obiettivo è chiaramente superare il trend dello scorso anno. Con un aumento di immatricolazioni del 33% nell’a.a. 2020/2021 l’Università di Foggia sta dimostrando di saper mettere al centro i suoi studenti e di poter offrire al territorio grandi opportunità di crescita.

Gli autori dell’analisi pubblicata dal Sole24Ore hanno preso in considerazione i 73 atenei censiti da AlmaLaurea (sottoforma di tasso di occupazione a 1 anno dei laureati triennali del 2019 che non proseguono gli studi e di quello a 5 anni dei laureati magistrali o a ciclo unico del 2015), estendendo l’indagine alle realtà accademiche, pubbliche e private, non censite da AlmaLaurea ed utilizzando i dati forniti dagli uffici placement. 

Negli ultimi mesi tutti i risultati raggiunti da Unifg sono stati puntualmente raccolti e riportati nella sezione del sito Unifg dedicata.

Tutti gli altri dati, nel dettaglio, sono anche riportati su UnifgMag.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sole 24 Ore premia l'Unifg: è il primo ateneo del sud per tasso di occupazione

FoggiaToday è in caricamento