Sangue e omicidi di mafia sul Gargano: 'Ultimi' riparte da Macchia con il 'Presidio Gargano Giovani'

L'iniziativa del comitato provinciale di 'Ultimi' di Don Aniello Manganiello, per dare testimonianza della voglia di riscatto del territorio dopo l’ultimo omicidio, giudicato un "messaggio mafioso rivolto a tutta la comunità"

Ultimi - Gargano

Dopo l'omicidio del 45enne Pasquale Ricucci, noto esponente della criminalità di Monte Sant'Angelo, si è riunito a Macchia il neonato comitato provinciale dell’associazione 'Ultimi' di Don Aniello Manganiello, per dare testimonianza alla comunità Gargano della voglia di riscatto, dopo l’omicidio di lunedì scorso, giudicato un messaggio mafioso rivolto a tutta la comunità.

Ancora un omicidio nella città dei due siti Unesco. Il sindaco: "Si chiama mafia, ma non ci toglierà la voglia di riscatto" 

Per questo, l’associazione ha deciso di aprire uno sportello 'Presidio Gargano Giovani di Ultimi', presso la Parrocchia San Pio, a Manfredonia, in Viale Europa. "Un sentiero che si inerpica e invita a scoprire uno dei più bei posti della nostra, non da tutti, amata montagna. Terra di santi e di briganti, antitesi in quotidiano scontro, ed in mezzo una società incapace di ribellarsi", spiega il vice presidente nazionale di Ultimi, Pietro Paolo  Mascione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si uccidono carabinieri, si depredano attività che ancora, nonostante tutto, cercano di dare un saggio di normalità a paesi in agonia, bombe che irrompono nelle notti ed ancora odore di piombo fuso e sangue. Oggi Macchia, anticamera di Monte Sant'Angelo, lì per dare fiato ad una comunità colpita da un altro omicidio, per essere spalla di Alfredo, giovane sacerdote napoletano, che, in quel cielo plumbeo di eventi, riesce sempre a trovare il sole della speranza, puntando tutto sui ragazzi. Una terra aspra e corrotta, grigia. Una terra regale che dovrebbe profumare di antiche tradizioni, di amore e di accoglienza, di benessere. Di legalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento