rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Attualità

La lenta Fase 2 del Tribunale di Foggia: udienze penali sospese fino al 30 giugno, salvo alcune eccezioni. In aula con la mascherina

L'ultimo decreto del presidente vicario sancisce una parziale ripresa dei procedimenti penali a far data dal 18 maggio, ma prevale l'esigenza di contrastare l'emergenza epidemiologica e ridurre il rischio di contagio negli uffici del circondario

Tutte le udienze penali al Tribunale di Foggia e degli Uffici dei Giudici di Pace del circondario saranno rinviate a data successiva al 30 giugno, salvo alcune eccezioni a partire dal 18 maggio, elencate nel decreto firmato ieri dal presidente vicario Antonio Civita. Sulla necessità di contenere gli effetti negativi della pandemia e del conseguente lockdown sullo svolgimento dell'attività giudiziaria, prevale l'esigenza di contrasto all'emergenza epidemiologica, "valutate le condizioni ambientali ed organizzative" negli Uffici del circondario.

A dare notizia del provvedimento che sancisce una parziale ripresa dei procedimenti penali è l' AIGA Foggia - Associazione Italiana Giovani Avvocati che sintetizza le disposizioni adottate: "Saranno trattate cinque udienze al giorno, per ciascun magistrato, esclusivamente con riferimento alle discussioni, discrezionalmente scelte dal giudice. Saranno trattate, come già attualmente previsto, le udienze per le quali i detenuti avanzeranno istanza. Convalide e direttissime, continueranno a seguire le disposizioni previste dal Protocollo sottoscritto tra Consiglio dell'Ordine degli Avvocati, Camera Penale di Capitanata e Presidenza del Tribunale. Tutte le altre udienze dovranno essere rinviate a data successiva al 30 giugno 2020".

I procedimenti di riesame e di appello relativi a misure cautelari reali saranno regolarmente fissati e trattati a partire dal 18 maggio. Saranno trattati, inoltre, i procedimenti i cui termini scadono nei sei mesi successivi all'11 maggio.

"Tutte le udienze - si legge nell'ultimo decreto - saranno celebrate a porte chiuse e con la esclusione della presenza di praticanti e tirocinanti; tutti i soggetti ammessi dovranno indossare la mascherina ed osservare rigorosamente le distanze interpersonali prescritte dalla vigente normativa di contrasto alla diffusione del virus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lenta Fase 2 del Tribunale di Foggia: udienze penali sospese fino al 30 giugno, salvo alcune eccezioni. In aula con la mascherina

FoggiaToday è in caricamento