Incidenti e morti sulle strade foggiane del Caporalato: la Regione mette 100mila euro per il trasporto dei braccianti

Dovrebbe prendere corpo il progetto sperimentale di trasporto dei braccianti agricoli dell'amministrazione provinciale

Foto di repertorio

100mila euro all'amministrazione provinciale di Foggia per la realizzazione di un progetto sperimentale di trasporto dei braccianti agricoli da attuare in Capitanata, terra interessata dal fenomeno del caporalato.

La misura è stata approvata oggi dalla Giunta regionale dopo le due tragedie dello scorso anno in cui hanno perso la vita 16 lavoratori, quella allo svincolo di Ripalta a Lesina in cui morirono 12 persone e quello al bivio tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri che costò la vita a quattro persone.

Un altro terribile sinistro si è verificato il 6 giugno quando sulla strada tra San Marco in Lamis e San Severo, vicino Rignano Garganico, un'auto è uscita fuori strada e si è ribaltata provocando la morte di due dei quattro occupanti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento