menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Friggere sì, ma in modo responsabile! TrashChallenge Foggia presenta la 'mappa sfritta' (per conferire l'olio esausto)

Nella singolare mappa, sono indicate tutte le rosticcerie, pizzerie e ristoranti foggiani disposti ad accogliere bottiglie di olio alimentare esausto da smaltire

Natale di gusto, ma con un occhio attento all'ambiente. Ecco la 'mappa sfritta', il regalo di Natale di TrashChallenge Foggia. 

"Ricordate la questione olio alimentare esausto? Quello che deriva dalle nostre case, dalla frittura e dai prodotti sott'olio, un rifiuto speciale dannosissimo per l'ambiente? Purtroppo non tutti sanno che inquina l'acqua e deteriora gli impianti di depurazione (per questo non va smaltito attraverso lavandino e wc). Allora, che fare?", ricordano da TrashChallenge.

Scarica la 'Mappa Sfritta'

"In casa, dopo aver fritto, mettete da parte l'olio in una bottiglia di plastica, dopo averlo filtrato con un colino. Riempita la vostra bottiglia, potrete finalmente consegnarla in uno dei punti segnati sulla mappa sfritta. Di cosa si tratta? E' un insieme di rosticcerie / pizzerie / ristoranti foggiani che accoglieranno le vostre bottiglie di olio alimentare esausto in una bottiglia, ben chiusa".

"Scagliozzi gratis in cambio di olio esausto": così la 'Friggitoria in centro' promuove le buone pratiche ambientali

Queste le avvertenze per un corretto smaltimento. "Innanzitutto, non portare più di un 1.5L di olio per volta, cioè al massimo una bottiglia. L'olio da consegnare deve essere stato preventivamente filtrato, a casa, per evitare che pezzi residui di cibo inficino la qualità dell'olio, destinato infine al riciclo. La mappa è una soluzione temporanea ideata da noi volontari TrashChallenge Foggia, insieme alla gentile collaborazione dei gestori delle attività commerciali indicate sulla mappa. Restiamo, fiduciosi, in attesa della creazione di un sistema di raccolta comunale per l'olio alimentare esausto. Friggere sì, ma in modo responsabile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento