Attualità

Covid, a Torremaggiore pronti 20 posti letto per positivi asintomatici e paucisintomatici di media intensità

Avviato l'iter amministrativo e logistico per l'immediata riconversione di un'area del Pta San Giacomo. Il Comune aveva offerto la disponibilità della struttura nel pieno della prima ondata

Il Pta San Giacomo di Torremaggiore

La direzione generale dell'Asl ha avviato il percorso amministrativo e logistico per la riconversione di un’area del presidio territoriale assistenziale San Giacomo di Torremaggiore in struttura per pazienti positivi al Covid asintomatici e paucisintomatici di media intensità. Lo comunica il sindaco Emilio Di Pumpo. Il 10 marzo scorso, nel pieno della prima ondata dell'emergenza Covid, il Comune aveva formalizzato al presidente della Regione Puglia e al dg dell'Asl la disponibilità di 20 posti letto, considerato che prima della riconversione a seguito del riordino della rete ospedaliera completata nel 2012, la struttura disponeva di reparti in regime di ricovero ed in particolare del reparto di Malattie dell'apparato respiratorio.

La Asl con una nota del 29 ottobre ha comunicato al sindaco che "in considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica legata alla diffusione del virus Sars-Cov-2, sta valutando la riconversione di alcune strutture aziendali per l'assistenza di pazienti Covid positivi asintomatici, qualora si verificasse una ulteriore recrudescenza del fenomeno pandemico". Nel caso di Torremaggiore, l'iter è stato già avviato e consentirà

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, a Torremaggiore pronti 20 posti letto per positivi asintomatici e paucisintomatici di media intensità

FoggiaToday è in caricamento