Indignazione a Stornara per il cane morto in strada, ma non c'è alcun randagio ucciso

Sin da subito, come spiegato a FoggiaToday, dalla compagnia dei carabinieri di Cerignola, sull'accaduto non era stata formalizzata alcuna denuncia, né i militari avevano avuto modo di vedere il cane oggetto della disputa

L'immagine diventata virale

Ventiquattro ore di indignazione social, per il cane di grossa taglia trovato senza vita a Stornara, la cui foto era rimbalzata di pagina in pagina, occupando le bacheche degli animalisti di Capitanata. "Freddato a colpi di pistola in strada", la prima versione dei fatti. Che però non ha mai trovato conferme ufficiali nel lavoro delle forze dell'ordine: come spiegato sin da subito dalla Compagnia dei carabinieri di Cerignola a FoggiaToday, infatti, sull'accaduto non era stata formalizzata alcuna denuncia, nè i militari avevano avuto modo di vedere il cane, per verificarne l'eventuale presenza di colpi di arma da fuoco. E quindi l'uccisione. Dopo ore di sgomento, la smentita ufficiale arriva dalle stesse associazioni animaliste: nessun randagio è stato ucciso a Stornara. A farsene portavoce è Anna Rita Melfitani (Guerrieri con la coda): "Pochi minuti fa ho avuto una lunga telefonata con la stazione carabinieri di Stornara - scrive - hanno perlustrato tutto il paese ma di questo cane nemmeno l'ombra". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento