menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre milioni per la Sp 130: la Provincia approva il terzo intervento per la messa in sicurezza del tratto Roseto-confine

La strada provinciale n.130 inizia dalla S.S. 17, nei pressi del centro abitato di Lucera, attraversa i comuni di Alberona e Roseto Valfortore e termina ai confini con la Provincia di Benevento. Per la mitigazione dei gravi fenomeni di dissesto idrogeologico sono già in corso due interventi, nei tratti Alberona - bivio San Bartolomeo in Galdo e nei pressi di Roseto Valfortore e nel tratto Tertiveri - Alberona

Con deliberazione n. 53/2021 il Presidente della Provincia, Nicola Gatta ha approvato il progetto inerente i “Lavori di adeguamento e messa in sicurezza della S.P.130 Roseto Valfortore - Confine”, dell’importo complessivo di €3.050.280,50. Il Presidente Gatta ha dichiarato “Adesso necessita reperire la provvista finanziaria per dare attuazione al progetto”. A tal proposito, con lo stesso atto, il Presidente ha dato mandato agli Uffici provinciali di avanzare richiesta di finanziamento al Ministero dell’Ambiente,  con l’inserimento del progetto nel "Repertorio Nazionale degli interventi per la Difesa del Suolo (ReNDiS)" e alla Regione Puglia. 

La strada provinciale n.130 della lunghezza complessiva di Km 45+000, inizia dalla S.S. 17, nei pressi del centro abitato di Lucera, attraversa i comuni di Alberona e Roseto Valfortore e termina ai confini con la Provincia di Benevento. 

Per la mitigazione dei gravi fenomeni di dissesto idrogeologico, che interessano la SP 130,  sono già in corso due interventi, il primo dell’importo di €.3.000.000,00 nei tratti Alberona - bivio San Bartolomeo in Galdo e nei pressi di Roseto Valfortore; il secondo di €.3.500.000,00 nel tratto Tertiveri - Alberona.

Il Presidente continua:“l’Ente è costantemente impegnato nella sua azione di programmazione  per la messa in sicurezza delle strade provinciali, con particolare riguardo al dissesto idrogeologico. Tema, quest’ultimo di fondamentale importanza per diverse arterie dei Monti Dauni e del Gargano, per il quale ho approvato un apposito programma di interventi. Al nostro territorio servono atti concreti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento