Enzo Miccio nei guai nel Foggiano, in fuga dal linciaggio dei parenti della sposa tradita: ma è uno scherzo de Le Iene

Fuga a tutto gas, con inseguimento nelle strade del Foggiano, dai parenti inferociti della sposa, che accusano la sua assistente di aver mandato a monte il matrimonio che doveva organizzare. Sembra un incubo, era uno scherzo

 

Il wedding planner Enzo Miccio fugge a gambe levate da Ascoli Satriano, nel Foggiano. Chiamato per organizzare un sontuoso matrimonio da 400 invitati al Castello Ducale, Miccio è costretto a fuggire, inseguito dai parenti della sposa che da accoglienti e affettuosi, si sono rivelati pericolosi e aggressivi. Il motivo? La scoperta del tradimento del futuro sposo con l'assistente di Miccio.

Il re dei matrimoni non l'ha presa bene. Anzi. "Che stai combinando, sei cretina?” chiede tra un insulto e una 'cuscinata. Poi decide la strategia da adottare: "Neghiamo tutto!”. Peccato però che la sua assistente, messa alle strette, vuota il sacco e confessa tutto.  

L’ormai ex sposo è costretto a fuggire, portandosi in macchina Miccio, visibilmente alterato e la sua assistente. La fuga con tanto di inseguimento da parte dei familiari non aiuta Enzo a riprendersi dallo shock. Fino alla inaspettata telefonata: quella dell'inviato Nicolò De Devitiis rivela: era uno scherzo - cattivissimo - de 'Le Iene'. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento