menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La polizia foggiana è sempre più 'povera', su 80 pensionamenti arrivano solo 8 unità: "Non possiamo lavorare così"

La denuncia del Sap – Sindaco Autonomo di Polizia sull'atavica e sempre più grave carenza di uomini e mezzi: "Chiediamo di essere messi in condizione di rispondere al meglio alle sacrosante richieste di sicurezza della popolazione di Capitanata”

Ci saranno 70 pensionamenti nel 2021 e altri 80 nel 2022. Eppure, nelle fila della polizia foggiana sono previste (al momento) solo 8 unità di incremento nella fase di potenziamento ministeriale 2021/2022. L’impoverimento progressivo delle risorse della questura di Foggia e dei commissariati di Capitanata preoccupa, e non poco, il Sap – Sindaco Autonomo di Polizia.

“Nel corso di questa ‘bastarda’ pandemia tutti i colleghi di Foggia e provincia, con gravi rischi personali e familiari, hanno dato il massimo per i tanti e svariati servizi di ogni tipo. Sono, purtroppo, tante le volte che ci siamo lamentati, che abbiamo protestato, chiedendo altro personale, almeno per rimpiazzare quelli che vanno in pensione”, si legge nella nota firmata dal segretario provinciale Sap, Giuseppe Vigilante. “Eppure ci troviamo nella terra della Quarta Mafia, agguerrita e molto violenta”.

“In questura siamo scesi tantissimo, l'insufficienza cronica di personale ha portato Foggia a diventare esempio negativo nel panorama nazionale. Quanto ai mezzi a disposizione per i servizi ordinari e straordinari, la solita carenza viene appesantita anche dalle necessarie riparazioni di routine. Per dare una sterzata positiva ad una situazione del genere, è indispensabile ottenere subito più personale da destinare agli uffici della questura di Foggia, dei commissariati della provincia veri avamposti contro una criminalità anche organizzata sempre più agguerrita”, continua.

“Ma serve anche dotare questura e commissariati di Capitanata almeno di un'altra decina di auto con i simboli classici della Polizia di Stato. Più volte è stato annunciato il potenziamento anche da autorevoli esponenti istituzionali ma non è mai avvenuto. Nei commissariati c'è poco personale che si occupa di indagini, cosa importantissima. Spesso si fa fatica a mettere una Volante per ogni turno proprio per la carenza degli organici”.

“E c'è anche la stessa drammatica situazione alla Polizia Stradale di Foggia e provincia, della Polfer dove non viene più garantito il turno serale e notturno, della Polizia Postale e agli altri uffici esistenti sul territorio. Noi del Sap denunziamo e protestiamo, sia nel nostro interesse ma anche e soprattutto in quello dei cittadini. Chiediamo di essere messi in condizione di rispondere al meglio, e non sempre in emergenza, alle sacrosante richieste di sicurezza che salgono dalle popolazioni di Capitanata”, conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento