C'è una San Severo che si ribella all'inciviltà: giovani fanno squadra e ripuliscono Largo Sanità

Un gruppo di ragazzi appartenenti alle delegazioni di 'San Severo siamo noi' e 'Giovani Democratici', nella giornata di ieri si sono recati presso 'Largo Sanità' per ripulire la zona: "San Severo va rispettata, amata e difesa"

C'è una San Severo che si oppone alla rassegnazione, che non ci sta a vedere la propria città alla mercé degli incivili. Ed è così che un gruppo di ragazzi appartenenti alle delegazioni di 'San Severo siamo noi' e 'Giovani Democratici', nella giornata di ieri si sono recati presso 'Largo Sanità' per ripulire la zona, troppo spesso vandalizzata e teatro di gesti incivili. Un gesto di amore per la propria città, ma anche un messaggio concreto a tutta la cittadinanza, perché prenda esempio e assuma dei comportamenti più rispettosi verso gli spazi pubblici. 

"Anche oggi abbiamo voluto dare l’esempio, spinti dall’amore per la nostra terra, affinché tutti vengano responsabilizzati verso un maggiore senso civico e contro ogni forma di inciviltà. Abbiamo raccolto bottiglie di ogni genere, rifiuti, estirpato erbacce. Ringraziamo infinitamente anche i nostri operatori ecologici che continuano a svolgere un grande lavoro nella nostra città e nelle aree verdi e soprattutto perché non appena allertati, si sono prontamente recati in loco per ritirare i sacchi di spazzatura raccolti", racconta Francesco Mirando di 'San Severo Siamo Noi'. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Insieme ai Gd abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e dare così l'esempio, soprattutto ai più giovani, perché il rispetto e la tutela del nostro territorio sono aspetti fondamentali del nostro essere cittadini. San Severo va rispettata, amata e difesa. Pertanto - conclude - non smetteremo mai di dedicarci alla nostra terra e alla sua tutela, perché di mezzo c'è il nostro futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento