menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sanseverese Francesco Spada è il nuovo vice Capo di gabinetto del ministero del Turismo

Pochi giorni fa è stato inserito nello staff del ministro Garavaglia. La soddisfazione del sindaco Miglio: "L’impegno, la passione, la competenza, le qualità morali e le indubbie capacità lavorative manifestate in tutti questi anni da Francesco Spada sono state premiate da un incarico di particolare rilievo che ha pochi precedenti nella storia recente della nostra città"

Da pochi giorni il sanseverese Francesco Spada, che vive e lavora a Roma, è stato nominato Vice Capo di Gabinetto del neonato Ministero del Turismo, inserito nello staff del Ministro Garavaglia.

È una nomina che giunge dopo una decennale carriera dirigenziale in capo al Ministero dell'Economia e delle Finanze: “Sono particolarmente felice di salutare questo nuovo importante incarico – dichiara il Sindaco Francesco Miglio – attribuito ad un nostro giovane professionista, che in pochi anni ha già tagliato traguardi lavorativi importanti nella Pubblica Amministrazione. L’impegno, la passione, la competenza, le qualità morali e le indubbie capacità lavorative manifestate in tutti questi anni da Francesco Spada sono state premiate da un incarico di particolare rilievo che ha pochi precedenti nella storia recente della nostra città. Gonfiamo il petto, orgogliosi come siamo, che un giovane della nostra città abbia ricevuto un incarico così prestigioso. A Francesco Spada, che è molto legato alla nostra terra, dove vi ritorna costantemente, da parte mia personale e di tutta l’Amministrazione Comunale, faccio pervenire i più sinceri sensi di rallegramento con l’augurio di buon lavoro, insieme ad un caloroso e grosso in bocca al lupo. Non appena le problematiche legate al Covid-19 lo consentiranno, sarò felice di ricevere a Palazzo Celestini il nostro giovane concittadino, a cui formulo fin d’ora invito formale a Palazzo di Città, magari per pianificare azioni di promozione turistica del nostro territorio dopo questa pandemia che ha messo in ginocchio la nostra economia”.

Francesco Spada, dopo la laurea con lode in Giurisprudenza alla Luiss, ha vinto il concorso per l'accesso alla dirigenza pubblica ed ha maturato un'esperienza decennale nel Ministero chiave, quello dell'Economia e delle Finanze, lavorando per anni all'Ufficio di Gabinetto dei vari Ministri. Di qui la sua valorizzazione e la sua recentissima nomina a Vice Capo di Gabinetto del Ministero del Turismo, in un momento cruciale per il rilancio economico del settore. Il Ministero del Turismo è stato istituito dal Governo Draghi e si occuperà della promozione delle politiche turistiche nazionali e dei progetti di sviluppo del settore, in coordinamento con le Regioni e con l'Unione Europea. Un settore fondamentale per l'economia italiana, che, fino a prima dell'emergenza Covid-19, valeva circa il 13% del pil del Paese e che contava circa 4 milioni di occupati nel Paese. Con i fondi del Recovery Plan il Governo ha intenzione di rilanciare in sicurezza il settore e il brand nazionale, valorizzando le tante bellezze italiane, le città d'arte, quelle di mare e i piccoli borghi, accogliendo di nuovo i tanti turisti stranieri che da sempre hanno apprezzato l'Italia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento