San Severo festeggia un'altra centenaria: Teresa Carugno spegne 100 candeline, è festa grande

Il sindaco Miglio: “Abbiamo abbracciato con gioia e felicità questa nostra nonna, che a 100 anni è di una lucidità mentale che ci conforta. Grazie a lei per quanto ha fatto per San Severo in tutti questi decenni, per la crescita della nostra comunità e per la squisita accoglienza che ha voluto regalarci”

La festeggiata con il sindaco e i familiari

Ancora una centenaria a San Severo, festeggiata, come di consuetudine, non solo da famigliari ed amici, ma anche dalla Civica Amministrazione.

Ieri ha compiuto 100 anni esatti la signora Teresa Carugno, nata il 2 dicembre del 1919 a Capracotta (Isernia) città molisana da sempre molto legata a San Severo. La signora Carugno, vedova Potena, che vive da sola in una abitazione nel popoloso quartiere a ridosso di via Tiberio Solis, ha festeggiato la lieta ricorrenza in compagnia dei figli Elisabetta, Nicola e Lucio, tanti nipoti, altri familiari ed amici di lunga data.

A rappresentare l’Amministrazione Comunale vi era il sindaco Francesco Miglio, accompagnato nella circostanza dal Capo di Gabinetto Cristina De Santis, dal Portavoce del Sindaco Dario de Letteriis, dall’addetto stampa del Comune Michele Princigallo. La signora Carugno sin dal 1943 vive a San Severo, insieme ad una folta comunità di cittadini originari di Capracotta che hanno scelto la nostra città come luogo di vita e residenza.

“Abbiamo abbracciato con gioia e felicità questa nostra nonna – dichiara il Sindaco Miglio – che a 100 anni è di una lucidità mentale che ci conforta. Grazie a lei per quanto ha fatto per la nostra San Severo in tutti questi decenni, per la crescita della nostra comunità e per la squisita accoglienza che ha voluto regalarci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento