menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La consegna a domicilio

La consegna a domicilio

Pensione a domicilio anche sul Gargano: 77enne di San Marco si affida ai carabinieri, funziona l'accordo con le Poste

Il servizio prevede per tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni, che riscuotono la pensione in contanti, la possibilità di ricevere gratuitamente le somme in denaroa casa, delegando al ritiro i carabinieri

Prende piede il servizio di 'pensione a domicilio' grazie alla collaborazione stretta tra l'Arma dei carabinieri e poste italiane. Anche a San Marco in Lamis, un pensionato del posto ha deciso di usufruire del servizio che permette di ricevere in casa, direttamente per mano dei militari, la pensione.

Alla luce di tale accordo, il comandante di quella stazione e i suoi militari si sono immediatamente attivati dopo la richiesta di una 77enne del luogo e hanno ritirato la pensione, recapitandogliela direttamente a casa. Il servizio, ormai noto, avviato a seguito di una convenzione sottoscritta da poste italiane e arma dei carabinieri, prevede per tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, la possibilità di ricevere gratuitamente le somme in denaro, presso il loro domicilio, delegando al ritiro i carabinieri delle locali stazioni.

Pensione a domicilio, garantiscono i carabinieri: prima consegna a Foggia

L’accordo non solo mira a evitare spostamenti dei soggetti più deboli in questo periodo di emergenza sanitaria, ma permette di tutelarli da reati come truffe, rapine e scippi. L’anziana signora ha espresso la sua gratitudine all’arma dei carabinieri, e i militari della stazione di San Marco in Lamis hanno rinnovato la loro pronta disponibilità anche per il futuro. Si ricorda che per attivare il servizio è sufficiente contattare il numero verde 800 55 66 70.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento