Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità San Marco in Lamis

Inaugurata la rinnovata base scout nel cuore del Gargano: "Ora è accessibile per tutti"

La struttura si trova a San Marco in Lamis. Emiliano: "La rete dello scoutismo pugliese è di grande interesse per la Regione , perché educa al rispetto dell'ambiente, alla sostenibilità, alla legalità, alla non violenza. Tutti valori importantissimi"

Inaugurata la rinnovata struttura dell'Agesci nel Parco Nazionale del Gargano, ora accessibile anche ai disabili. Il taglio del nastro della base scout 'Don Angelo Lombardi', a San Marco in Lamis, si è tenuto ieri mattina, alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, del sindaco Michele Merla, del consigliere regionale Napoleone Cera, dell’arcivescovo di Foggia-Bovino Giorgio Ferretti, degli scout e delle loro famiglie.

"Questa struttura rappresenta un insieme di sinergie tra il Comune di San Marco in Lamis e la Regione Puglia che ha consentito di mettere a disposizione di ragazze e ragazzi meravigliosi un luogo adesso accessibile anche ai disabili", ha spiegato Emiliano. "Tutta la rete dello scoutismo pugliese è di grande interesse per la Regione Puglia, perché educa, non solo le giovani generazioni, al rispetto dell'ambiente, alla sostenibilità, alla legalità, alla non violenza. Valori di grandissima importanza, ed è per questo che il consiglio regionale della Puglia ha messo a disposizione 75mila euro: una somma che assieme alle donazioni, ai contributi delle famiglie e del Comune, ha consentito a questa struttura di fare un grande salto in avanti dal punto di vista dell'accessibilità”.

“Questi lavori sono stati possibili – ha aggiunto il consigliere regionale Cera – anche grazie all’emendamento a mia firma approvato lo scorso dicembre nella sessione di Bilancio – che prevedeva 150.000 euro complessivi per la manutenzione, ristrutturazione ed efficientamento delle due basi scout Nazionali in Puglia, a San Marco in Lamis e a Cassano Murge. La base Don Angelo Lombardi nasce con l’intento di offrire ai gruppi scout dei paesi vicini, ma anche a quelli lontani, un posto dove vivere lo scoutismo in piena libertà”.

“L'unione fa la forza – ha proseguito Leonardo Palumbo, coordinatore Agesci San Marco in Lamis - Se si collabora, indipendentemente dalle quelle che sono le proprie opinioni e si sceglie il bene comune, si riesce a realizzare una parte di bene comune che è utile a tutti. Una delle preghiere diceva essenzialmente: quando operiamo, pensiamo agli altri e faremo contenti anche noi stessi. È questa la motivazione per cui oggi abbiamo chiamato tante persone qui intorno a noi”.

inaugurazione base scout san marco in lamis (4)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la rinnovata base scout nel cuore del Gargano: "Ora è accessibile per tutti"
FoggiaToday è in caricamento