rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità San Giovanni Rotondo

Guerra in Ucraina, dalla città di San Pio due tonnellate di beni di prima necessità per i profughi

I beni sono stati consegnati nella giornata di ieri all'Associazione 'Cuore del Patriota', da destinare a donne e bambini in fuga dalla guerra. L’iniziativa, partita congiuntamente dalle sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dall’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia di San Giovanni Rotondo

Consegnate, nella giornata di ieri, due tonnellate di beni di prima necessità all’Associazione ‘Cuore del Patriota’ da destinare alle donne ed ai bambini che stanno scappando dalla sanguinosa guerra in atto in Ucraina.

L’iniziativa, partita congiuntamente dalle sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dall’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia di San Giovanni Rotondo, ha trovato immediato riscontro tra i tesserati e la popolazione locale: “Nel giro di 72 ore abbiamo raccolto oltre due tonnellate di materiale destinato ai profughi di guerra”, spiega Michele Longo presidente della locale sezione dell’Anc. “Siamo riusciti in pochissimo tempo a mettere in piedi una importante catena di solidarietà. Nelle centinaia di pacchi consegnati alla Associazione di Foggia “Cuore del Patriota” c’è tutto quello che potrebbe servire per alleviare la corsa del popolo ucraino, donne e bambine, verso Paesi al momento più sicuri quindi fuggire dalla morte”.

La solidarietà partita dalla città di san Pio passa da Foggia e arriva sul fronte di guerra: “Si – afferma secco il presidente -. La sfida, oltre a raccogliere indumenti, alimenti e medicinali, è quella di far partire la merce e farla arrivare lì dove serve. Grazie al contributo dei volontari questo sarà possibile”.

La merce consegnata: indumenti pesanti, coperte, pannolini per grandi e piccini, biancheria intima, pasta, latte a lunga conservazione ed in polvere, legumi e carne in scatola, salsa, merendine, omogeneizzati e ben sei scatoloni di medicinali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, dalla città di San Pio due tonnellate di beni di prima necessità per i profughi

FoggiaToday è in caricamento