La Asl di Foggia riparte. Nigri ritorna e detta le condizioni: coinvolgere tutti e non solo il management aziendale

Antonio Giuseppe Nigri ritira le dimissioni e torna alla guida della direzione sanitaria della Asl di Foggia. Ecco perché Nigri ha accettato

Una nuova fase con un’attività incardinata in un percorso di partecipazione e di responsabilizzazione diffuso e rivolto ai diversi attori istituzionali, non solo al management aziendale, per meglio definire ed affrontare priorità e obiettivi.

Su questa base il dottor Antonio Nigri ha accettato di revocare le sue dimissioni dalla firezione sanitaria dell’Asl di Foggia, al termine di un proficuo incontro con il direttore del dipartimento di Promozione della Salute della Regione Puglia Vito Montanaro e il direttore generale dell’Asl Foggia Vito Piazzolla.

È stata ritenuta fondamentale da tutti la ripresa delle relazioni con i sindaci, le associazioni di categoria, i sindacati, i privati accreditati, i gestori del socio-sanitario e il terzo settore dopo il difficile momento emergenziale. Una ripresa programmata attraverso un’agenda serrata che dovrà affrontare puntualmente le tematiche relative ai tre presidi ospedalieri, ai distretti socio-sanitari e ai dipartimenti. 

È stata ribadita, pertanto, l’importanza del ruolo che dovrà assumere tutta la direzione dtrategica nel definire gli obiettivi, le competenze e la gestione attribuiti alle direzioni Sanitaria e Amministrativa, anche al fine di sollecitare la risoluzione di questioni ritenute assolutamente prioritarie e legate al supporto tecnico e ammistrativo, a cominciare dalle procedure concorsuali, dall’acqusizione di strumenti e tecnologie informatiche e dagli investimenti di edilizia sanitaria.  

La Asl Foggia, infatti, è chiamata ad elaborare la nuova agenda dei lavori che, anche in considerazione dei recenti provvedimenti nazionali e delle opportunità ad essi collegate, agevoli questa fase di ripresa e di riorganizzazione delle modalità di erogazione dei servizi che dovranno essere ripensati alla luce di quanto accaduto negli ultimi mesi (nuovi setting assistenziali, presa in carico delle cronicità, telemedicina, ecc.). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La direzione strategica, pertanto, torna motivata e pronta per continuare il lavoro iniziato ed affrontare le nuove sfide che il momento storico le impone, con ritrovate energie e rinnovato entusiasmo.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento