Riapre la villa comunale: si entra dal pronao e si esce in via Galliani, vietato l'accesso al parco giochi e al boschetto

Si entra dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 individualmente ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti

La Fase 2 della convivenza con il virus è ormai alle porte, mancano pochissime ore alla fine del lockdown. Da domani 4 maggio 2020, oltre alla possibilità per i foggiani di rivedere i congiunti, ci sarà anche quella di ritornare a fare attività motoria in villa comunale, il cui accesso sarà consentito dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 individualmente, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti.

Sarò vietata ogni forma di assembramento di persone e nel rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro; per svolgere esclusivamente attività motoria con divieto di svolgimento di attività ludica, ricreativa o sportiva; con espressa raccomandazione dell’uso di mezzi di protezione delle vie respiratorie.

Non è consentito l’accesso al parco giochi ed al 'boschetto. L’ingresso è previsto esclusivamente dall’accesso principale del pronao di Piazza Cavour mentre l’uscita è disciplinata mediante l’utilizzo esclusivo del varco di Via Galliani (altezza “rotonda”).

La villa comunale verrà immediatamente chiusa al pubblico momentaneamente o anche per l’intero prosieguo della giornata e le persone presenti all’interno fatte defluire in uscita, ogni qualvolta risulti impossibile o particolarmente difficoltoso assicurare altrimenti il divieto di assembramento ed il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro in presenza di un numero troppo elevato di visitatori; in presenza di comportamenti di uno o più visitatori non conformi alle disposizioni di cui alla presente ordinanza, fatta salva la relativa attività sanzionatoria. 

A seguito di ripetute chiusure temporanee dovute a modalità comportamentali non conformi alle disposizioni di cui alla presente ordinanza, la villa comunale verrà chiusa al pubblico con ulteriore ordinanza sindacale, fino a nuova disposizione. Resteranno chiusi gli esercizi commerciali e le attrazioni presenti all’interno della villa comunale.

Con ordinanza del 30 aprile il sindaco ha ordinato la prosecuzione del divieto d’accesso ai restanti parchi e giardini pubblici cittadini recintati e non, ivi compresi i parchi gioco.

Per la violazione degli obblighi di cui alla presente ordinanza si applica l’art. 4 del Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19, secondo le specifiche tipologie di violazione con l’irrogazione delle relative sanzioni amministrative e secondo le modalità ivi previste. La validità della presente ordinanza decorre dal 4 maggio 2020 fino al 17 maggio 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento