Attualità

Il grande gesto di tre adolescenti, trovano busta con i soldi e la restituiscono: "Un orgoglio per la nostra città"

Giovanni Vergura ha volto incontrare Emanuele, Maria e Sofia per ringraziarli del nobile gesto: "Dobbiamo essere orgogliosi di loro. Ci ricordano che il valore dell'onestà è fondamentale"

Si chiamano Emanuele, Maria e Sofia. Sono tre ragazzi che alcuni giorni fa si sono resi protagonisti di un'azione nobile, degna di ricevere lodi ed encomi da parte del Comune di Monte Sant'Angelo. 

A spiegarne i motivi è il presidente del Consiglio Comunale Giovanni Vergura: "Qualche giorno fa, durante una passeggiata a Monte Sant'Angelo, due ragazze e un ragazzo si avvicinano dicendomi: “Giovanni, abbiamo trovato una busta con all’interno dei soldi; possiamo darli a te?” Dopo averli ringraziati per il gesto, ho portato la busta con una cospicua somma di denaro presso il Comando di Polizia locale, ove sono attualmente per consentire al legittimo proprietario di recuperarli. Questa sera ho voluto incontrare Emanuele, Maria e Sofia per ringraziarli nuovamente del nobilissimo gesto di cui si sono resi protagonisti. 

Dobbiamo essere orgogliosi di questi ragazzi quindicenni che riescono a stupirci positivamente e ci ricordano che il valore dell’onestà è fondamentale nella vita di ognuno". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il grande gesto di tre adolescenti, trovano busta con i soldi e la restituiscono: "Un orgoglio per la nostra città"

FoggiaToday è in caricamento