Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Puglia zona rossa almeno per un'altra settimana, da lunedì 19 a domenica 25 aprile.

Da Covidzone.info

E’ un po’ come assistere al gioco della ‘strega comanda color color’, quello in cui uno dei partecipanti veste i panni della strega e pronuncia il nome di un colore costringendo i giocatori ad individuare e a toccare qualcosa che abbia quel colore; e a farlo in brevissimo tempo se non si vuole correre il rischio di essere catturati perdendo diritti e libertà.

Nella vita reale invece ci sono migliaia di famiglie, commercianti, lavoratori e imprenditori ai quali non viene data possibilità alcuna di sfuggire alle grinfie della strega, men che meno la 'Speranza' di intravedere un bagliore di luce.

E per questo restano fermi in attesa di sapere quando e se potranno riprendersi il diritto al lavoro. Nella migliore delle ipotesi, alzano le saracinesche delle attività, ma solo in segno di protesta. Altri ancora, i titolari e gestori di palestre, piscine, cinema e teatri, nemmeno ricordano più di averne una di attività.

E mentre la crisi morde, la cabina di regia prova a porre rimedio al fallimento delle politiche in materia di gestione sanitaria impugnando un pennarello e colorando i destini delle partite iva, delle famiglie e dei lavoratori. Adottando criteri oggettivi ma discutibili. 

Nel frattempo però, mentre si consente l'ingresso in un’attività di pochi metri quadrati ma si vieta di entrare in un salone d’arredamenti di 400 mq, mentre si concede la possibilità di sostare in modalità assembramento davanti un centro vaccinale e nelle vicinanze di un supermercato, ma non si concede a tanti la possibilità di portare il pane a tavola - migliaia di attività restano appese a un filo, senza ristori adeguati e con la beffa di dover continuare a pagare bollette, affitti e anticipare le casse integrazioni ai dipendenti.

Ora, al netto delle contraddizioni evidenti, degli errori e di tutta una serie di valutazioni errate sulla lotta alla pandemia, non va neanche sottaciuto che ad eccezione di qualche rinuncia e del coprifuoco delle 22, continuiamo a vivere come se il virus non esistesse in questa misura o comunque - chi più, chi meno - violando le restrizioni. 

Sono saltati tutti gli schemi, ma intanto la strega continua a comandar color color….rosso!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strega comanda color color...rosso!

FoggiaToday è in caricamento