Assistenza specialistica e inclusione scolastica: al via il servizio in 66 istituti della provincia

Vedrà interessati 66 istituti, 300 educatori e 510 alunni. Gli educatori dislocati presso le scuole svolgeranno attività di supporto all’autonomia ed alla comunicazione

Inizia il 5 ottobre il servizio di assistenza specialistica e per l’inclusione scolastica, rivolto agli studenti diversamente abili, che vedrà intressati 66 istituti, 300 educatori e 510 alunni. Gli educatori dislocati presso le scuole svolgeranno attività di supporto all’autonomia ed alla comunicazione.
Il Presidente della Provincia, Nicola Gatta ha espresso grande soddisfazione per i tempi di inizio del servizio, tali da garantire il diritto di tutti gli alunni alla frequenza sin dai primi giorni di scuola.
Il Presidente Gatta ha dichiarato, tra l’altro, che nel caso di una recrudescenza della pandemia la Provincia di Foggia è già pronta, di concerto con gli Istituti scolastici e gli operatori di riferimento, a garantire anche in modalità a distanza, la continuità dell’assistenza specialistica che è indispensabile agli studenti per il proseguimento del percorso formativo e di apprendimento, nel rispetto delle indicazioni operative fornite dal MIUR.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento