rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

A Foggia parte iDo, il progetto pilota per bambini e ragazzi autistici (o affetti da malattie rare): "Siamo orgogliosi"

Parte da Foggia ‘iDO’, io faccio futuro”, il progetto sperimentale di inclusione lavorativa per giovani affetti da autismo e malattie rare.

Proprio dalle esigenze di un gruppo di genitori di bambini e ragazzi con disabilità psico-sensoriali, riuniti nell’associazione foggiana ‘iFUN’, è nata l’idea di offrire nuove opportunità che possano far sviluppare in questi ragazzi competenze utili in età adulta e da spendere nel mondo del lavoro. Il progetto, che coinvolge 20 giovani di età compresa tra i 6 e i 22 anni, guarda al futuro e punta soprattutto sulla domotica. Con l’aiuto di esperti e utilizzando parti di computer e componenti di elettronica riciclati, i ragazzi impareranno a costruire dei congegni tecnologici destinati a migliorare la qualità della loro vita e ad agevolare il loro inserimento nella società.

Il progetto è stato finanziato da Fondazione con il Sud, Proges cooperativa Sociale di Parma, EsSenza Glutine srl di Bari, Bikers For Life di Foggia, Fondazione Monti Uniti e Fondazione Puglia. In Piazza Battisti saranno presenti anche i progetti ‘Abitare le Relazioni’ di Fondazione Emmaus Siniscalco Ceci e Ciascuno cresce solo se sognato della Cooperativa Sociale “Pietra di Scarto”, entrambi finanziati dalla Fondazione CON IL SUD e con i quali ‘iDo’ ha avviato una collaborazione.

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento