rotate-mobile
Attualità San Giovanni Rotondo

Giuseppe e Giulia, gli 'Alfieri del Lavoro' orgoglio di Capitanata premiati da Mattarella: "Giovanissime e brillanti menti"

Giuseppe Steduto e Giulia Russo hanno ritirato la medaglia di 'Alfieri del Lavoro' come migliori studenti. Si sono diplomati all'istituto Luigi Di Maggio di San Giovanni Rotondo

Ci sono anche Giuseppe Steduto e Giulia Russo di San Giovanni Rotondo tra gli studenti modello premiati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione del conferimento delle onorificenze ai neo Cavalieri del Lavoro, celebrazione che si è svolta in Quirinale, durante la quale sono stati premiati gli 'Alfieri del lavoro' del 2020 e del 2021

Istituito nel 1961 in coincidenza del centenario dell'Unità d'Italia, il Premio ''Alfieri del Lavoro'' è promosso dalla Federazione nazionale dei Cavalieri del Lavoro ed è destinato ogni anno a 25 studenti che abbiano terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti.

Il numero dei premiati è legato a quello dei Cavalieri del Lavoro, "a rimarcare la continuità dell'impegno nello studio e nella vita". Agli Alfieri del Lavoro va l'attestato d'onore e la medaglia del presidente della Repubblica.

Tra i 25 Alfieri del Lavoro selezionati nel 2021, c'è appunto Giulia Russo di San Giovanni Rotondo. Nel 2020 era toccato a Giuseppe Steduto, entrambi studenti diplomati presso l'istituto 'Luigi Di Maggio' di San Giovanni Rotondo. "A queste eccellenze del nostro paese, giovanissime e brillanti menti, auguro il meglio che la vita possa donare loro. Ad maiora ragazzi, in bocca al lupo per il vostro futuro" il commento del sindaco Michele Crisetti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe e Giulia, gli 'Alfieri del Lavoro' orgoglio di Capitanata premiati da Mattarella: "Giovanissime e brillanti menti"

FoggiaToday è in caricamento