Il piccolo Potito 'Iena' per un giorno, Mediaset lo ingaggia per un'intervista al Ministro Costa: "Lei usa l'aereo?"

E' stato ribattezzato il "Greta Thunberg' italiano il 12enne foggiano, di Stornarella, che ha manifestato da solo in occasione del Friday For Future. Un'azione che ha colpito il programma Mediaset

Il piccolo Potito, ribattezzato la “Greta Thunberg” italiana, in veste di mini-iena intervisterà questa sera il Ministero dell’Ambiente Sergio Costa. Lo annuncia il programma Mediaset sulla sua pagina Facebook. che vedrete in onda nella puntata de Le Iene di questa sera mentre intervista nientepopodimeno che il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

12 anni, foggiano, di Stornarella, la sua manifestazione solitaria in occasione del Fridays for Future di venerdì 27 settembre è diventata virale. Mentre in tutta Italia un milione di persone manifestava contro la crisi climatica, nel piccolo comune Potito è sceso in piazza, da solo, con il suo cartellone raffigurante una torta piena di plastica. “La terra è nostra madre e non si è mai visto un figlio che maltratta una madre fino a portarla alla morte”, ha risposto Potito al sindaco di Stornarella che gli chiedeva cosa stesse facendo.

Una frase che ha colpito tutti, anche Le Iene, che hanno deciso di affidare al piccolo attivista una missione speciale. “Se Greta Thunberg è andata all’Onu, noi abbiamo portato Potito dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Vestito da Iena, questo 12enne ha portato al ministro le vostre domande, che ci avete inviato tramite Iene.it, sul tema del cambiamento climatico e la tutela dell’ambiente. Le questioni affrontate sono state molte, dalla riduzione dell’utilizzo della plastica a uso alimentare ai saponi alla spina” scrivono sulla pagina.

“E Potito si è informato pure sulle abitudini del ministro. “Viaggia in aereo?”, ha chiesto. "Talvolta sono obbligato perché devo raggiungere luoghi molto lontani nel più breve tempo possibile", ha risposto Sergio Costa. Potito non l’ha mandata a dire e ha fatto notare al ministro come l’aereo sia un mezzo inquinante. “Ci stiamo organizzando affinché ogni volta che un dipendente del ministero deve viaggiare in aereo le emissioni siano compensate con la piantumazione di alberi, ad esempio nelle riserve naturali, che sono di competenza del ministero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Insomma Potito si è dimostrato una bravissima Iena! – fanno sapere da Italia 1-. Quindi non perdetevi il servizio in onda stasera, giovedì 3 ottobre, dalle 21:25 “.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

  • Il Coronavirus fa paura davvero: 15 vittime in Puglia di cui 10 nel Foggiano, 22 nuovi contagi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento