rotate-mobile
Attualità

Pio e Amedeo piangono Nadia Toffa: "Grazie, perchè ci lasci tanto da pensare e da imparare"

Così i comici foggiani Pio e Amedeo, cresciuti in casa 'Le Iene', ricordano Nadia Toffa. Seri più che mai e con il cuore affranto per aver perso una grande amica

"Noi la tua forza non ce l'abbiamo. E non c'è modo per farcela piacere questa cazzo di cosa qua". Così i comici foggiani Pio e Amedeo, cresciuti in casa 'Le Iene', ricordano Nadia Toffa. Seri più che mai e con il cuore affranto per aver perso una grande amica.

"Ci siamo conosciuti e dopo 5 minuti sembrava di conoscerci da sempre, ci facesti sentire subito a casa, tu di Brescia e noi di Foggia, a condividere tempo e risate, cercando di copiarti un po' quella forza e quella voglia spropositata di fare cose cucite sempre al tuo entusiasmo tutto a colori", scrivono. "Eri un fenomeno. Grazie Nadia. Grazie, perchè ci lasci tanto da pensare e da imparare. Sul lavoro eri una brava brava veramente, ma te ne vai con una certezza: chi ti ha conosciuto di persona non può non averti voluto bene. Mancherai tanto mentre tu, da qualche parte, starai già cercando di guardare il buono...".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pio e Amedeo piangono Nadia Toffa: "Grazie, perchè ci lasci tanto da pensare e da imparare"

FoggiaToday è in caricamento