Una sana camminata prima della campanella: anche a Cerignola i bimbi vanno a scuola a 'Piedibus'

Il progetto - ideato e realizzato dal Comune di Cerignola in collaborazione con il il circolo 'G. Marconi' - prevede un itinerario formato da due linee, la gialla e la blu.

La fermata Piedibus

Questa mattina a Cerignola ha avuto inizio 'Piedibus', il progetto rivolto ai bambini della scuola primaria 'Marconi' che possono godere di una sana camminata al mattino prima che suoni la campanella. “E’ il modo più divertente e salutare per andare a scuola. E’ una sorta di autobus umano, formato da un gruppo di bambini “passeggeri” e da adulti “autisti”  e “controllori”. I bambini vanno a scuola in gruppo seguendo un percorso stabilito e raccogliendo passeggeri alle fermate predisposte lungo il cammino. Il Piedibus funziona come un vero e proprio autobus, con una linea, degli orari e fermate precise e stabilite. Anche i bambini che abitano lontano possono prendere il Piedibus accompagnati dai genitori al capolinea o fermata interessata” ha dichiarato l’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Raffaella Petruzzelli.

Il progetto - ideato e realizzato dal Comune di Cerignola in collaborazione con il il circolo 'G. Marconi' - prevede un itinerario formato da due linee, la gialla e la blu.

La Linea Gialla parte da P.zza Carmine  e prosegue per Via Vittorio Veneto, Viale S. Antonio, Viale Di Vittorio, Piazza della Repubblica con capolinea presso la Scuola “A. Moro”. Cinque li punti di raccolta predisposti in fermate: 7:30 spazio Pedonale antistante la Chiesa del Carmine; 7:35 spazio pedonale retrostante il Teatro Mercadante; 7:40 spazio pedonale antistante la Chiesa di S. Antonio; 7:45 spazio pedonale situato all’incrocio tra Viale S. Antonio e Viale Di Vittorio e 7:55 spazio pedonale situato in Piazza della Repubblica antistante l’ingresso della Scuola “A. Moro”

La Linea Blu parte dalla Piazza Mezzaluna e prosegue per Corso A. Moro, Viale Di Vittorio, Scuola Marconi. Quattro i punti di raccolta predisposti in fermate:  7:30 spazio pedonale antistante la Piazza Mezzaluna; 7:35 spazio pedonale antistante la Chiesa del Convento; 7:45 spazio pedonale antistante la Biblioteca Comunale, angolo Via dei Mille e 7:55 spazio pedonale situato in Piazza della Repubblica, antistante la Scuola “A. Moro”.

Il Piedibus è guidato e accompagnato da volontari del Servizio Civile e adulti volontari (genitori/figure genitoriali). Prevede la presenza di almeno due accompagnatori, il primo con funzione di “autista in testa” ed il secondo con funzione di “controllore di coda”. Continua l’Assessore Petruzzelli – “Il progetto Piedibus  permette ai bambini di fare movimento, socializzare con il gruppo dei pari ed esplorare il proprio quartiere, di riappropriarsi del piacere di camminare diventando pedoni consapevoli. Ringrazio di vero cuore la Dirigente e l’intero gruppo Docenti della Scuola Primaria “Marconi” per il continuo e totale spirito di collaborazione e per la sinergia costruttiva che caratterizza il rapporto Istituzionale”

“Promuovere autonomia e senso di responsabilità dei bambini, conoscere il proprio territorio, sviluppare la conoscenza delle regole di comportamento dei pedoni, il rispetto delle regole, abituare ad una mobilità sostenibile sono gli obiettivi del progetto – dichiara il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta – Sono convinto che il vero cambiamento parta da questi progetti innovativi, trovi le fondamenta in attività educative capaci di apportare visibili e sensibili benefici. Questi progetti pilota sono sperimentali, servono a testare la fattibilità per poi diventare definitivi e maggiormente strutturati, siamo sulla buona strada!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento