Pasti a domicilio gratuiti per cento indigenti e anziani di Foggia

La misura è rivolta a un platea di 100 utenti e vedrà l’esenzione totale della compartecipazione al costo del servizio di tutti gli utenti. Ci sarà un ordine di priorità

Il sindaco di Foggia Franco Landella e l'assessore alle Politiche Sociali Raffaella Vacca, con l'obiettivo di fronteggiare l’emergenza epidemiologica che ha aggravato la situazione socio-economica della città, in cui si registrerebbe un numero di indigenti, hanno attivato una serie di iniziative a favore di categorie fragili per fronteggiare le nuove povertà associate ai fattori climatici, come l’innalzamento delle temperature durante il periodo estivo.

Dopo un rapido monitoraggio, sono stati attivati interventi in favore delle fasce della popolazione particolarmente a rischio, come gli anziani e i disabili che vivono soli, attraverso la consegna giornaliera di pasti a domicilio. Il servizio è rivolto a cittadini anziani ultra65enni e disabili residenti nel territorio comunale di Foggia per un periodo di 61 giorni nei mesi estivi.

Per fruire del servizio dei pasti a domicilio, gli interessati possono fare richiesta singolarmente su appositi moduli disponibili sul sito del Comune di Foggia, presso le sede dell’assessorato alle Politiche Sociali in via Fuiani 16 e ai front-office delle sedi circoscrizionali di via Scillitani e via Candelaro, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 17.00.

La misura è rivolta a un platea di 100 utenti e vedrà l’esenzione totale della compartecipazione al costo del servizio di tutti gli utenti.
Si seguirà il seguente ordine di priorità: saranno ammesse domande con Isee fino a 6mila euro per il 60% della platea degli utenti; saranno ammesse domande con Isee da 6mila a 15milaeuro per il 30% della platea degli utenti; saranno ammesse domande con Isee oltre i 15mila euro per il 10% della platea di utenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande dovranno pervenire presso il protocollo generale del Comune di Foggia, in corso Garibaldi 58 primo piano, a partire da venerdi 31 luglio ed entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 14 agosto 2020. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento