menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Landella sbotta "una volta per tutte" su Parcocittà: "Basta pressioni per la proroga o mi rivolgo alla Magistratura"

Parcocittà, verso il bando pubblico per la gestione. Landella: "Lo dice la legge". Oggi assembela pubblica on line per il futuro dell'area gestita da una Ats dal 2016 il cui affidamento scade a novembre

A poche ore dall'assemblea cittadina online organizzata dal comitato cittadino per i parchi giochi di Foggia durante la quale si discuterà del futuro di Parcocittà, Franco Landella mette le cose in chiaro: "Stiamo lavorando ad un bando pubblico per la gestione a cui potranno partecipare tutti i soggetti interessati, tra cui l'Ats che attualmente gestisce quello spazio". 

Il primo cittadino va oltre: "Annuncio sin da ora che se continuerò a subire pressioni al fine di concedere proroghe non previste dalle norme sarò costretto a rivolgermi alla magistratura". 

E prova a far chiarezza, "una volta per tutte", puntualizza: "La legge impone ai comuni di espletare gare per la gestione di qualsiasi bene pubblico. Quindi non si tratta di un capriccio di questa Amministrazione comunale o di un parere personale, bensì di rispettare le norme.  Non è possibile, quindi, prorogare una attività senza una regolare gara pubblica poiché tutti i beni devono essere affidati tramite una procedura di evidenza pubblica, così come accade, ad esempio, per alcune strutture sportive di proprietà comunale"

Landella aggiunge: "Questo non significa che le attività programmate a Parcocittà debbano cessare né si spegneranno le luci, perché il futuro gestore del contenitore sociale e culturale di Parco San Felice è tenuto a far svolgere tutte le attività già programmate e finanziate"

Il sindaco conclude: "Mi auguro che tutte le strumentalizzazioni poste in essere negli ultimi tempi possano terminare, perché nessuno può costringere l'Amministrazione comunale a concedere la struttura senza gara, violando quindi tutte le norme di partecipazione di trasparenza e concorsualità, ovvero le tre procedure da mettere in campo per tutti i beni di natura pubblica."

Parcocittà è stato inaugurato il 5 novembre di quattro anni fa. Gestito da una ATS con quattro realtà facenti parte del privato sociale, oggi è uno fiori all’occhiello della cultura e della legalità intese come partecipazione e inclusione. 

In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento