Ecco i parcheggi rosa a San Severo: così le mamme potranno sostare più facilmente e allattare i figli

Questo progetto ha lo scopo di creare, nella città di San Severo, luoghi idonei e discreti, dove le mamme possano allattare al seno il loro piccolo quando sono fuori casa, in città per acquisti, passeggiate o momenti di svago

La IV Commissione Consiliare del Comune di San Severo, in sinergia con gli Assessorati ai Servizi Demografici e ai Lavori Pubblici, ha portato felicemente a compimento una bella iniziativa, ritenuta davvero utile per l’intera comunità sanseverese. Si tratta del progetto parcheggi rosa, ritenuti indispensabili per facilitare tutte le future mamme e neomamme a trovare un parcheggio, garantendo loro maggiore sicurezza e comodità di movimento.

Questo progetto ha lo scopo di creare, nella città di San Severo, luoghi idonei e discreti, dove le mamme possano allattare al seno il loro piccolo quando sono fuori casa, in città per acquisti, passeggiate o momenti di svago. Il Comune di San Severo ritiene fondamentale promuovere una cultura rispettosa dei ritmi fisiologici e lavorare per semplificare la quotidianità della donna nell’intero periodo dalla gravidanza, dopo il parto, durante il puerperio, e nei primi anni di vita del suo piccolo. È importante riconoscere alle donne in questa particolare fase della vita un sostegno, anche solo accogliendo le mamme che vogliono allattare e…i bimbi che hanno fame!

Per l’istituzione dei parcheggi rosa si è pensato anche alle numerose farmacie cittadine. La farmacia per le sue caratteristiche si pone come un ambiente ideale: è un presidio sanitario sempre aperto e facile da individuare, ubicato in maniera capillare a San Severo, e dotato di personale professionale formato e preparato. Le farmacie si impegnano a fornire accoglienza alle mamme e ai loro bambini, a creare un ambiente amichevole e incoraggiante per l’allattamento, a mettere a disposizione uno spazio dove la donna possa allattare in comodità, e cambiare il proprio piccolo.

Tutto questo è reso più agevole grazie alla disponibilità di parcheggi rosa a disposizione delle future e delle neomamme. I parcheggi rosa servono, quindi, per facilitare tutte le future mamme e neomamme a trovare un parcheggio, garantendo loro maggiore sicurezza e comodità di movimento. Sono riservati a donne in stato interessante o con un bimbo di età non superiore a 12 mesi, per un unico veicolo, con l'obbligo di utilizzare l'apposto contrassegno insieme al disco orario.

Questi parcheggi saranno predisposti nelle vicinanze degli edifici pubblici, dell’ospedale e delle farmacie e, più precisamente, saranno collocati:

1.         OSPEDALE TERESA MASSELLI MASCIA: Viale 2 giugno, 264, Via Teresa Masselli, 28

2.         Piazza Carmine

3.         Viale Matteotti

4.         FARMACIA ARIANO Piazza Felice Cavallotti, 28

5.         FARMACIA CARAFA Corso Giuseppe Garibaldi, 92

6.         FARMACIA DEGLI ANGELI Via Apricena, 112

7.         FARMACIA LA PIETRA Viale San Bernardino, 50

8.         FARMACIA MANZO Viale Checchia Rispoli, 113

9.         FARMACIA MARIA SS. DEL SOCCORSO Via Elisa Croghan, 137-139-141

10.      FARMACIA MODERNA Viale 2 Giugno, 63

11.      FARMACIA SAN FRANCESCO Via M. Zannotti, 51, Angolo Via T. Solis

12.      FARMACIA SAN PIO Via Padre Matteo D'Agnone, 41

13.      FARMACIA BUONGIORNO Piazza Tondi, 40

14.      FARMACIA CENTRALE Via Teresa Masselli, 55

15.      FARMACIA SANTA RITA Via Belmonte, 61

16.      FARMACIA GIULIANI Via Alessandro Minuziano, 92

17.      FARMACIA ROMANO Via Soccorso, 155

18.      FARMACIA SALVATORE Via Daunia, 24

19.      FARMACIA SAN MICHELE Viale Caduti Di Via Fani, 22

20.      FARMACIA FABRIZI Via Don Felice Canelli, 41

Normativa

La richiesta di contrassegno sarà effettuata presso il Comando Polizia Locale presentando un’istanza in carta semplice, fotocopia libretto di circolazione e certificato medico del ginecologo (nel caso in cui la donna sia in stato di gravidanza) oppure stato di famiglia (nel caso il parto sia già avvenuto). Il pass verrà rilasciato dallo stesso ufficio. Il contrassegno avrà validità fino al compimento del 12° mese di vita del figlio della beneficiaria e sarà gratuito, nominale, non cedibile a terzi e sarà rilasciato per una sola autovettura, per la quale dovrà essere comunicata la targa all’atto della richiesta del beneficio. La durata massima della sosta su tali stalli sarà di novanta minuti e il parcheggio rosa è riservato a donne, munite di patente e conducenti di veicolo, che siano in stato di gravidanza, a partire dal primo mese, e a neo-madri con figli al seguito entro il 12° mese di vita. Sono equiparate le donne affidatarie o adottive di bambini fino al 12° mese di vita. Il contrassegno sarà il documento comprovante lo status di beneficiario e dovrà essere esposto sul parabrezza, insieme al disco orario, quando si occuperanno le apposite aree di sosta delimitate da strisce rosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento