Attualità Ospedale - Parco San Felice / Viale Luigi Pinto

Due nuovi parcheggi, 700 posti auto e un'elisuperficie ai Riuniti di Foggia

Prende forma il progetto creato a servizio dell'ospedale foggiano (e della comunità). Il 16 aprile saranno attivi i due nuovi parcheggi, ma altre altre importanti novità si profilano all’orizzonte del Policlinico Riuniti di Foggia

La veduta aerea

Saranno attivati il 16 aprile i primi due nuovi parcheggi, di forte impatto sulla viabilità di accesso al Policlinico, il parcheggio di Via Perosi e il parcheggio sul prolungamento di viale Pinto.

Il parcheggio di Via Perosi è realizzato sull’area situata a nord del Dipartimento di Emergenza-Urgenza, disporrà di 329 posti auto, di cui 10 posti riservati ai disabili, e di elisuperficie con percorso preferenziale ai mezzi di soccorso. Tale area, dotata di sistema di videosorveglianza, avrà una finalizzazione preferenziale per gli utenti del pronto soccorso e per i dipendenti.

Il parcheggio sul prolungamento di viale Pinto, accessibile dall’ingresso di Via Napoli, disporrà di 348 posti auto, di cui 15 per disabili, 5 per donne in gravidanza e 328 per normodotati, e sarà dotato di sistema di videosorveglianza (con telecamere). Tale area, allo stato senza restrizioni di parcheggio, sarà prioritariamente finalizzata all’utilizzo dei dipendenti.

Oltre alla imminente attivazione dei due nuovi parcheggi, altre importanti novità si profilano all’orizzonte del Policlinico Riuniti di Foggia. E’ stata indetta, infatti, la gara per il terzo nuovo parcheggio che sarà ubicato su via Napoli, a seguito di comodato d’uso gratuito da parte del Comune di Foggia e dell’Università degli Studi di Foggia, di circa 207 posti auto, di cui 13 per disabili, 11 per donne in gravidanza e 183 per normodotati.

E’ stato dato, inoltre, forte impulso, d’intesa con il Comune di Foggia, alla realizzazione di una bretella che collegherà l’Orbitale con il prolungamento di Viale Pinto (la parte non prevista nel progetto originario è di circa 200 metri). Il completamento di tale opera consentirà un notevole decongestionamento del traffico urbano nell’area cittadina che ospita il Policlinico Riuniti di Foggia, oltre ad una sensibile riduzione dei tempi di accesso al nuovo Pronto Soccorso, a vantaggio soprattutto dei pazienti infartuati provenienti dal Subappennino. Ancora, un più agevole raggiungimento del nuovo Dipartimento di Emergenza -Urgenza (DEU) da parte degli utenti, in particolare di quelli provenienti dalla vasta area geografica del Subappennino, comprendenti anche i Comuni di Lucera e San Severo e una migliore viabilità tra il Policlinico Riuniti di Foggia ed il “Lastaria” di Lucera, recentemente aggregato al Policlinico di Foggia, diventandone così un presidio ospedaliero distaccato e con la necessità di costante collegamento.

Si sottolinea, quindi, il valore strategico e di pubblica utilità di tale opera che ridurrà, in maniera significativa, i disagi per la collettività, determinati dall’emergenza sanitaria in corso e dal notevole afflusso di utenza che accede al Policlinico Riuniti. 

Prossima anche la riqualificazione dei parcheggi nelle aree interne dei plessi Riuniti e Maternità dove saranno presenti complessivamente circa 724 posti auto, di cui 50 stalli per disabili, 20 stalli rosa, 81 stalli riservati e 573 per normodotati.

Tale numero subirà delle variazioni a seguito della cantierizzazione di alcune aree interne. In dette aree saranno fruibili gratuitamente rastrelliere per biciclette, stalli per motociclette, posti riservati ai disabili e stalli rosa per donne in stato di gravidanza. La regolamentazione dei parcheggi nelle aree interne dei plessi Riuniti e Maternità sarà effettuata tramite convenzione con il Comune-Ataf.

Saranno previsti, inoltre, anche aree di sosta-transito per il sistema di trasporto pubblico su gomma che sarà assicurato con bus elettrici, la cui regolamentazione è già inclusa nell’ambito del piano regolatore trasportistico del Policlinico Riuniti di Foggia.

La riorganizzazione della viabilità del Policlinico Riuniti di Foggia sarà completata dalla riqualificazione dell’asse di viale Pinto che sarà trasformato in un tessuto connettivo pedonale tra i tre lobi (Ospedali Riuniti – Maternità – Deu) i cui lavori inizieranno a seguito della conclusione dei lavori di fogna bianca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nuovi parcheggi, 700 posti auto e un'elisuperficie ai Riuniti di Foggia

FoggiaToday è in caricamento