Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i papà che non ci sono più e per quelli che il Coronavirus ha portato via

Il messaggio di Michele Emiliano tra il dolore e la speranza di superare questo momento nel giorno della festa del Papà

 

"Oggi 19 marzo è una Festa del Papà piuttosto particolare. Perché c’è qualcuno che forse il papà lo ha perso di recente anche a causa di questa epidemia; altri che lo stanno difendendo con le unghie e con i denti: lo stanno difendendo non andandolo a trovare, chiamandolo al telefono, facendo in modo che nessuno entri nella sua casa. Perché i papà e le mamme sono delicati in questo momento, specie se hanno una certa età.

Ed è proprio per loro che stiamo facendo tutto questo: stiamo in casa per evitare di perdere i più deboli di noi. Quindi razionalmente, col cuore ma anche grande energia vi dico buona Festa del Papà, lo dico anche rivolgendomi a tutti i papà che non sono più con noi, compreso il mio, ai quali chiediamo aiuto per vincere questa battaglia, perché loro sapranno sempre come consigliarci e come aiutarci".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento