menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Calabria a corto di oss, li cerca nella graduatoria del maxi concorso di Foggia: "Michele Emiliano è d'accordo"

Un consigliere comunale di Catanzaro sollecita il presidente Spirlì a far transitare gli idonei calabresi nelle strutture della loro regione. Il governatore pugliese avrebbe espresso piena disponibilità

Attingere alla graduatoria del concorso unico regionale bandito dal Policlinico Riuniti di Foggia per reclutare operatori socio sanitari e sopperire alla carenza di personale nelle strutture sanitarie della Regione Calabria.

A guardare alla Puglia e al sofferto concorsone foggiano è un consigliere comunale di Catanzaro, Sergio Costanzo, che ha sollecitato il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì ad attuare tutte le procedure necessarie per far transitare il personale calabrese in graduatoria presso le strutture sanitarie della loro regione.

Sarebbero molti, infatti, i calabresi che auspicherebbero che la loro Regione attingesse alla graduatoria per l'assunzione a tempo indeterminato a copertura del fabbisogno di Oss. Il consigliere di FarePerCatanzaro, nella sua proposta, evidenzia come ci siano tutte le condizioni per l'operazione.

Innanzitutto, il 6 novembre scorso, il ministro per la Pubblica Amministrazione, vista l’emergenza sanitaria in corso con relativa sospensione delle procedure concorsuali, ha avviato la ricognizione delle graduatorie concorsuali disponibili per il reclutamento di personale. "Le sezioni regionali della Corte dei Conti, tra cui Marche, Puglia e Veneto - aggiunge - hanno ribadito più volte l’orientamento positivo sulla possibilità per la Pubblica Amministrazione di utilizzare per scorrimento le graduatorie dei concorsi banditi dall'1 gennaio 2010 al 31 dicembre 2018 da parte di altre amministrazioni pubbliche. Pertanto vi rientra il Concorso pubblico unico regionale per Operatori Socio Sanitari Regione Puglia poiché è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 12 ottobre 2018".

Cita altre sentenze e leggi a sostegno della sua tesi, interventi normativi e giurisprudenziali che "hanno esteso la possibilità di utilizzo delle graduatorie concorsuali, mediante il loro scorrimento, per l’assunzione dei candidati idonei non vincitori. Da tali disposizioni emerge come venga visto con favore l’utilizzo delle graduatorie per ulteriori assunzioni".

Così alla Regione Calabria il consigliere Costanzo chiede di non perdere più tempo e reclutare in fretta altro personale dalla graduatoria del concorso di Foggia e considera già acquisito il placet di Michele Emiliano. "Si fa presente - scrive il consigliere - la piena disponibilità del presidente della Regione Puglia a far scorrere la graduatoria degli idonei oss del concorso di Foggia a favore della Regione Calabria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento