Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Orta Nova

Una nuova stele nel luogo in cui iniziò il cammino di Di Vittorio: "Le sue battaglie appartengono al nostro presente"

Inaugurato in località Cirillo la nuova stele che sostituisce quella vandalizzata lo scorso mese di agosto. Gesmundo: "Bisogna passare attraverso gli esempi lasciati da questi uomini per combattere e sconfiggere i problemi dei giorni nostri come il caporalato"

Quest'estate fu danneggiata in modo irreparabile. I responsabili non hanno ancora un nome, così come non si è ancora certi se si sia trattato di un atto vandalico o di un incidente. Per quanto, il fatto che l'episodio si fosse verificato nell'anniversario della nascita di Di Vittorio, lascia spazio a molti dubbi. 

Da allora l'amministrazione comunale di Orta Nova e la CGIL si sono fortemente interessati per ripristinare in modo celere, il monumento dedicato al grande sindacalista cerignolano, le cui battaglie per i diritti dei braccianti, per la tutela della dignità del lavoratore, sono ancora attuali. E nella giornata di oggi è stato tolto il velo a un nuovo monumento, in località Cirillo: "Una stele che racconta Di Vittorio, posta nel luogo in cui il sindacalista di Cerignola iniziò il suo cammino, quindi ha un valore storico e culturale fondamentale", ha commentato il primo cittadino di Orta Nova, Domenico Lasorsa. "Cercheremo di ripristinare gli itinerari divittoriani, perché Di Vittorio appartiene al presente più che al passato".

 “C’è bisogno di recuperare storia, memoria ed esempi di questi  luoghi. Bisogna passare attraverso gli esempi lasciati da questi uomini per combattere e sconfiggere i problemi dei giorni nostri quali il caporalato, padroni che sfruttano le situazioni di bisogno dei lavoratori”, ha sottolineato il segretario regionale della CGIL Pino Gesmundo.

Stele di vittorio-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova stele nel luogo in cui iniziò il cammino di Di Vittorio: "Le sue battaglie appartengono al nostro presente"

FoggiaToday è in caricamento