Attualità Rione dei Preti / Via Vincenzo Acquaviva, 48

Dottoressa dell'Usca derubata a Lucera: l'Ordine dei Medici di Foggia le dona un nuovo pc

Sabato prossimo, alle ore 11, avverrà la consegna del nuovo strumento alla dottoressa Marina Curci, derubata del proprio pc portatile lo scorso 29 gennaio

A circa due settimane dal furto avvenuto presso la sede Usca di Lucera, l'ordine dei medici di Foggia, nel manifestare totale dissenso, ha deciso di offrire il proprio supporto a una delle vittime, la giovane dottoressa Marina Curci. 

"Il Consiglio Direttivo dell’O.M.C. e O. di Foggia, nell’ultima riunione, riguardo ai deplorevoli atti verificatisi, ha inteso concretizzare i sentimenti di solidarietà nei confronti della giovane collega derubata del proprio personal computer portatile, mostrando palesemente rispetto, vicinanza e sostegno di tutti i Medici che operano nel Servizio delle U.S.C.A., riacquistando un laptop per la sfortunata dottoressa", ha dichiarato il presidente Pierluigi Nicola De Paolis. 

Nella giornata di sabato, alle ore 11, presso la sede di via Vincenzo Acquaviva, avverà la consegna del laptop alla giovane dottoressa "quale segno tangibile di gratitudine e riconoscimento della preziosa opera professionale profusa dalla stessa e da tutti i generosi e giovani medici delle Usca in favore della popolazione bisognosa di cure". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dottoressa dell'Usca derubata a Lucera: l'Ordine dei Medici di Foggia le dona un nuovo pc

FoggiaToday è in caricamento