Attualità

Dopo 7 anni torna a vivere l'Oda Teatro: affidata la gestione. Gatta: "Impresa che sembrava impossibile è realtà"

Il commento del presidente della provincia di Foggia Nicola Gatta: "I contenitori culturali devono riprendere il loro ruolo propulsivo ed essere al servizio della comunità".

Aggiudicata, in via provvisoria, alla ditta 'Omnia Service Animation Srl', la concessione d’uso a titolo oneroso dell’Oda teatro, per un canone annuo di 28.080 euro. "Sono passati oltre sette anni dalla chiusura dell’Oda teatro, che adesso tornerà a vivere con la concessione a titolo oneroso della struttura ad un soggetto qualificato, selezionato con procedura di evidenza pubblica, e con la possibilità anche di presentare ed ottenere i fondi previsti dal bando regionale 'Radici e Ali' ha spietato Nicola Gatta. "Un’ impresa che sembrava impossibile, è diventata realtà. I contenitori culturali devono riprendere il loro ruolo propulsivo ed essere al servizio della comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 7 anni torna a vivere l'Oda Teatro: affidata la gestione. Gatta: "Impresa che sembrava impossibile è realtà"

FoggiaToday è in caricamento