rotate-mobile

Violenza fisica e psicologica sulle donne: presentato il cortometraggio che esorta le vittime a chiedere aiuto

Un cortometraggio diretto da Lorenzo Sepalone e prodotto da Impegno Donna per 'raccontare' cosa vive una donna quando è vittima di violenze

'Non è', il corto che 'Impegno Donna' ha voluto produrre, racchiude l'essenza di cosa si vive e come si viene visti dal di fuori.

Essere vittima di violenza non ha giustificazioni, non è amore e non ha motivi. Più pericolosa della violenza fisica è la violenza psicologica, che si insinua nella vita di una coppia rimanendo lì, viva, come un parassita. E di quella violenza ci si abitua e inizia a far parte della vita di coppia. A differenza della violenza fisica che riesce a portare fuori i segnali, quella psicologica giace lì anche per tutta la vita.

All'incontro, oltre a Franca Dente, presidentessa di Impegno Donna, hanno preso parte la psicoterapeuta Ada Beomonte Zobel, il regista Lorenzo Sepalone e l'assessore regionale al Welfare Rosa Barone.

Il corto sarà visibile sul web da aprile. 

Video popolari

Violenza fisica e psicologica sulle donne: presentato il cortometraggio che esorta le vittime a chiedere aiuto

FoggiaToday è in caricamento