Asl Foggia: direttori di dipartimento nominati sulla base dei voti riportati. Cisl Medici a Piazzola: "Revocale"

La Cisl Medici ha chiesto la revoca delle nomine dei Direttori di Dipartimento della Asl Foggia - “Si attivino le procedure corrette di selezione a tutela dell’interesse pubblico”

“La nomina dei direttori di dipartimento va revocata sia a tutela dell’interesse pubblico, sia perché nella procedura la metodologia con cui è stata fatta la selezione, in pratica la nomina sulla base dei voti riportati, non è accettabile”. Lo afferma il segretario generale della Cisl Medici Salvatore Di Brisco. “Abbiamo inoltrato la richiesta di revoca al direttore generale della Asl di Foggia Vito Piazzolla lo scorso 24 agosto senza aver avuto alcuna risposta. Credo che non si possa più aspettare”.

Nella richiesta inoltrata a direttore della ASL è scritto, tra l’altro: ‘esaminata la delibera del D.G. Asl Fg n. 1224 del 13/8/2020 e riscontrando, nel merito della procedura adottata per la nomina dei direttori di dipartimento, delle difformità rispetto a quanto contenuto nel Regolamento per la gestione e il funzionamento dei dipartimenti Asl Fg ed anche a quanto disciplinato nel D.Lgs n.502/92, si chiede la revoca della delibera e l’attivazione delle corrette procedure di selezione a tutela dell’interesse pubblico’.

Per la Cisl Medici di Foggia la metodologia con cui è stata fatta la selezione, cioè la nomina sulla base dei voti riportati, non risponde ad alcun criterio di buon andamento dei servizi e delle funzioni pubbliche essenziali, nonostante nella delibera stessa venga citata ‘la nota del D.G. prot.n.765111 del 06.08.20 nella quale è scritto che il direttore generale invita a predisporre la nomina dei direttori dei dipartimenti ospedalieri misti sulla scorta del maggior numero di preferenze ottenute all’esito delle operazioni elettorali nei comitati di dipartimento’.

In più, nella richiesta di revoca firmata da Salvatore Di Brisco, è riportato che ‘le nomine sono prive di motivazione della scelta adottata... la scelta deve essere fatta sulla base dei titoli/requisiti gestionali, professionali, scientifici e di specifica esperienza, documentatada atti di organismi terzi (OIV o dei previsti collegi tecnici di valutazione degli incarichi),che peraltro utilizzano criteri prefissati dallo stesso direttore generale’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come ho scritto nella richiesta indirizzata al direttore - aggiunge il Segretario - la scelta sulla base dei criteri obiettivi di valutazione dei meriti e dei requisiti posseduti risponde alla garanzia di tutela dell’interesse pubblico. E’ pur vero che le nomine vanno fatte dal direttore generale sulla base di convincimenti personali, ma tali convincimenti devono essere il risultato di un processo cognitivo, imparziale e trasparente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento