rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità

Addio a Fedele Fuzio, l'infermiere vinto dalla malattia a 53 anni. Il cordoglio dei colleghi: "La perdita è incommensurabile"

Originario di Castelluccio Valmaggiore, ha prestato servizio presso la clinica Don Uva a Foggia e poi in Sanitaservice. Lascia la moglie e due figli

Addio a Fedele Fuzio, infermiere della provincia di Foggia, vinto da una lunga malattia a soli 53 anni. A darne notizia è la comunità Assocare: "La comunità degli Infermieri e dei professionisti sanitari della Daunia si stringe al dolore che ha colpito i suoi cari e i suoi amici. La perdita è incommensurabile".

Fedele, originario di Castelluccio Valmaggiore, ha prestato servizio presso la clinica Don Uva a Foggia e poi in Sanitaservice. "In questo difficile momento storico per la Comunità, il sindaco e l'Amministrazione comunale, insieme ai dipendenti e tutta la cittadinanza, sono vicini alle famiglie Fuzio e Antonacci per la grave perdita", il cordoglio dell'amministrazione comunale di Castelluccio Valmaggiore. Fedele lascia la moglie e due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Fedele Fuzio, l'infermiere vinto dalla malattia a 53 anni. Il cordoglio dei colleghi: "La perdita è incommensurabile"

FoggiaToday è in caricamento