Lunedì, 20 Settembre 2021

Quando Coccoluto fece vibrare il cuore di Foggia: nel 2018 l'ultimo dj set a Libando

Re della consolle, se n'è andato all'età di 59 anni. Tre anni fa è stato protagonista di una performance di musica, arte e gastronomia in piazzetta

Correva l’anno 2018. Era il 20 aprile e in una tiepida sera di primavera Foggia ballava nella piazzetta di Vico Ciancarella. A far girare i dischi era Claudio Coccoluto, icona della musica dance, considerato tra i migliori dj al mondo, scomparso oggi all’età di 59 anni. Quel dj set resterà negli annali. Era ospite di “Libando Viaggiare Mangiando”, in consolle, a mezze maniche, incorniciato da un’installazione artistica di Romano Baratta.

A portarlo in città era stata l’associazione Up to the Jefu, in concomitanza con il festival dello street food, a promuoverlo l'assessorato alla Cultura del Comune di Foggia.

Per l’occasione, l’aperitivo di arte, gastronomia e musica ideato da Antonio Piergianni era venuto giù dalle terrazze (jefu, in dialetto di Grottaglie). E mentre andavano i vinili, in uno show dell’artigianato, il giovane maestro torniante Diego Lenti creava a ritmo di house ed elettronica. 

Il sound psichedelico di Coccoluto fece vibrare il cuore di Foggia. 

Si parla di

Video popolari

Quando Coccoluto fece vibrare il cuore di Foggia: nel 2018 l'ultimo dj set a Libando

FoggiaToday è in caricamento