Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Landella scoppia in lacrime ricordando Ciro Campagna: "Foggia si inchina davanti a un esempio di civismo"

Durante il Consiglio comunale di oggi il sindaco si è commosso parlando del giovane volontario di protezione civile travolto sull'A16 il 29 agosto: "Ha perso la vita per amore di questa città"

 

"La città di Foggia si inchina dinanzi a questo esempio di civismo e davanti alla memoria di un ragazzo giovane che ha perso la vita per amore di questa città". Lo ha detto oggi il sindaco di Foggia Franco Landella prima di scoppiare in lacrime ricordando Ciro Campagna, il giovane volontario della protezione civile travolto da un'auto sull'A16 vicino Candela mentre era impegnato nelle operazioni di spegnimento di un incendio il 29 agosto e deceduto mercoledì sera in ospedale.

Il presidente del Consiglio comunale Leonardo Iaccarino, subito dopo il suo intervento commosso, ha proposto un minuto di silenzio in memoria di Ciro Campagna che si è concluso con un applauso. Solo dopo l'autopsia potrà essere allestita la camera ardente a Palazzo di Città, in un primo momento annunciata per oggi.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento