Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

I grifoni simbolo della battaglia contro il Covid: svelato il monumento dedicato agli ascolani morti nella guerra contro il virus

Martedì 22 giugno in largo Aulisio ad Ascoli Satriano è stato inaugurato il monumento dedicato alle vittime del Covid. Il sindaco Vincenzo Sarcone:  "Affideremo alla bellezza dell’arte antica questo nuovo sentimento affinché si tramandi per altri millenni ancora"

IL MONUMENTO, PH DI GINO GALLO

Lacrime e commozione ad Ascoli Satriano martedì 22 giugno quando il sindaco Vincenzo Sarcone ha svelato il monumento raffigurante i grifoni che giganteggia nella piazza centrale del paese, Largo Aulisio, dedicato alle vittime del Covid. 

Un momento vissuto intensamente dalla comunità accompagnato dal ‘Silenzio’ prima e dall’inno di Mameli dopo, omaggio a chi purtroppo non ce l’ha fatta a sconfiggere il virus, all’Italia che resiste, non si arrende e guarda, nonostante tutto, al futuro con ambizione e coraggio. 

La cittadina, la prima della provincia di Foggia che nel febbraio 2020 ha fatto i conti con il Coronavirus, ad oggi conta un solo contagiato. 

Ho ritenuto dedicare questi grifoni alle vittime di Ascoli Satriano del Covid-19, del dramma delle loro famiglie, dell’esemplare sforzo, del sacrificio personale che opera nel campo sanitario. Un nuovo e moderno significato del Trapezofhoros carico dell’intera comunità ascolana, perché qui memoria e tradizione sono valori fondamentali e identitari.  Affideremo alla bellezza dell’arte antica questo nuovo sentimento affinché si tramandi per altri millenni ancora” le parole del primo cittadino.

In onore degli ascolani deceduti per il virus o per le conseguenze del virus, durante l’evento sono state accese le sirene delle ambulanze e fatti volare in cielo palloncini bianchi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I grifoni simbolo della battaglia contro il Covid: svelato il monumento dedicato agli ascolani morti nella guerra contro il virus

FoggiaToday è in caricamento