Tensione tra gli ex dipendenti Metropol, ancora in attesa degli arretrati: "L'azienda dimostri equità e correttezza"

La denuncia di Filcams, Fisascat e Uiltucs Foggia: "Disattesi gli accordi individuali stipulati in estate con i lavoratori, che prevedevano il pagamento rateizzato delle competenze"

Tensione tra gli ex dipendenti dell'istituto di vigilanza Metropol, ancora in attesa dei pagamenti delle competenze arretrate e di fine rapporto. A denunciare la situazione, sono le segreterie generali di Filcams, Fisascat e Uiltucs Foggia: "

“Comprendiamo e siamo in qualche modo dispiaciuti per le difficoltà di Metropol e delle sorti che l’hanno condotta ad uscire dal mercato della vigilanza privata, ma non possiamo certo assistere al procrastinarsi ormai insostenibile dei pagamenti ai nostri rappresentati da parte dell'Istituto foggiano", dichiarano Angela Villani, Angelo Sgobbo ed Elio Dota.

“Nella scorsa estate le organizzazioni sindacali e l'azienda Metropol non sono riusciti a raggiungere un accordo collettivo sul recupero delle somme e nello stesso tempo l'azienda ha stipulato con i lavoratori accordi individuali, che prevedevano il pagamento rateizzato delle competenze. Purtroppo, anche questi accordi sono stati disattesi - rimarcano Villani, Sgobbo e Dota - creando negli ultimi mesi mancanza di equità nei pagamenti. Infatti, ci sono lavoratori che hanno già percepito tutti gli arretrati e lavoratori che non sanno più se e quando vedranno i propri crediti soddisfatti. La situazione è poco chiara e diventa sempre più tesa con il trascorrere dei giorni. Come organizzazioni sindacali - concludono le segreterie - ci stiamo attivando presso le sedi preposte per trovare soluzioni a questa problematica, ma è necessario che la Metropol dimostri equità e correttezza per evitare ulteriori tensioni e disagi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento