Il tricolore 'accende' il Palazzo dell'Acquedotto: "Manifestiamo ottimismo per il 2021". L'idea piace, Aqp la rende permanente

Tre fasci di luce, a riprodurre i colori della bandiera italiana, vestono da ieri l'elegante facciata del palazzo in stile liberty progettato a inizio Novecento dall'ingegnere Cesare Vittorio Brunetti

L'installazione luminosa

Il tricolore 'accende' il Palazzo dell'Acquedotto, a Foggia. Tre fasci di luce, a riprodurre i colori della bandiera italiana, vestono da ieri sera l'elegante facciata del palazzo in stile liberty progettato a inizio Novecento dall'ingegnere Cesare Vittorio Brunetti.

"Gli Acquedottisti della sede di Foggia, con l'installazione di questa illuminazione, desiderano manifestare il proprio ottimismo affinché il nuovo anno 2021 possa portare serenità e fiducia nelle case di tutti i cittadini italiani", spiega a FoggiaToday il responsabile Aqp di Foggia, l'ing. Marco D'Innella. L'installazione luminosa, che doveva essere temporanea, ha conquistato subito i foggiani, portando i vertici Aqp a renderla permanente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento