Boris Johnson positivo, gaffe di Lopalco su Twitter: "La fortuna è cieca ma il virus ci vede benissimo". Burioni lo difende dagli insulti

Caduta di stile dell'epidemiologo a capo della task force della Regione Puglia per l'emergenza Coronavirus. 'Cinguetta' e si scatena la disapprovazione degli utenti. A dargli man forte ci pensa il virologo star: "Twitter è pieno di falliti"

Lopalco e il tweet incriminato

"La fortuna è cieca ma il virus ci vede benissimo". Il commento che accompagna il tweet con la notizia del premier britannico Boris Johnson positivo al Coronavirus è di Pierluigi Lopalco, responsabile del Coordinamento emergenze epidemiologiche della Regione Puglia, molto attivo sul social. Su Twitter, sarcasmo e ironia sono dilaganti, ma quando a 'cinguettare' è un luminare i follower non perdonano. Già dopo le prime reazioni ha dovuto raddrizzare il tiro: "È una innocente scemenza parafrasando un famoso detto popolare. Credo che sostituire la parola 'sfiga' con 'virus' abbia senso in tempo di pandemia. Non ci trovo nulla di scandaloso". Ma non è bastato. Lo scivolone ha scatenato la disapprovazione e il biasimo degli utenti: "Andrebbe radiato"; "Anche i medici a volte sono delle bruttissime persone"; "Forse l'esposizione mediatica le sta dando alla testa, si dia una regolata".

Sono più di 800 i commenti, quasi tutti dello stesso segno e tenore, con poche eccezioni. Lo ammoniscono anche esimi colleghi: "Questa caduta di stile non me l'aspettavo", scrive un docente dell'Università di Pisa. "Attenzione. Stare al centro della scena mediatica esige un po' di autocontrollo - è l'avvertimento del direttore generale dell'Istituto Bruno Leoni Alberto Mingardi - La reputazione pubblica degli esperti segue parametri diversi dai meriti scientifici". E tra le risposte più apprezzate c'è quella dello scrittore ed esperto di marketing Alessandro Greco: "Che tweet vergognoso, Professore. Mi vergogno di lei". Ma insieme agli oltre 230 retweet ci sono 1700 mi piace. L'epidemiologo non cancellerà il tweet incriminato che lo ha trascinato nella bufera, ma a sera si vedrà costretto a parafrasare le sue parole e proverà a rimediare. "Chiariamo, sono un medico e non potrei mai gioire della malattia di qualcuno. Ancora una volta il virus ha dimostrato di non guardare in faccia a nessuno. Questo l'unico senso del mio tweet. Non dobbiamo sottovalutare mai il Coronavirus".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dargli man forte arriva Roberto Burioni, Professore di Microbiologia e Virologia all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Il virologo star del momento, uragano sui social, difende Lopalco: "Twitter è pieno di falliti idioti malmostosi che alleviano la loro triste vita rompendo l'anima a gente come te, che nel mondo reale mai potrebbe incontrare". Il successivo scambio tra i due genera un'altra valanga di commenti: "Caro Roberto, parafrasando il grande Jannacci - dirà Lopalco - se me lo dicevi prima... a questo punto dimmi a cosa altro andrò incontro". Presto detto, festeggeranno insieme una volta sconfitto il Covid19: "A una suntuosissima cena con vini prelibati insieme a me nella quale brinderemo alla vittoria sul Coronavirus e sui babbei della rete che mentre noi eravamo in prima linea ci criticavano il colore della cravatta, rimanendo tuttavia babbei pur dopo la critica". Le spiegazioni a parziale rettica non convincono gli utenti: "Non ritratti. Abbia almeno coraggio"; "Il buco peggio della toppa. Smetto di seguirla professore, la correttezza umana è comunque il presupposto principale della professionalità". E dalla nuova serie di risposte all'ultimo tweet arriva una richiesta pressoché unanime: chieda scusa e basta.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • Choc a Foggia: palpeggia il sedere di una ragazza e la schiaffeggia, arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento