rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Infermiera licenziata al Policlinico Riuniti di Foggia: provvedimento illegittimo, tornerà in servizio

Lo ha deciso la sezione Lavoro del Tribunale di Foggia. Il commento di Achille Capozzi segretario territoriale Fials

Il 6 luglio, con sentenza della sezione Lavoro, il Tribunale di Foggia ha disposto il reintegro di una infermiera del Policlinico Riuniti di Foggia, destinataria di un provvedimento disciplinare di licenziamento da parte dell'ufficio 'provvedimenti disciplinari' del nosocomio, per una presunta assenza ingiustificata di 20 giorni.

L'infermiera si è rivolta all'organizzazione sindacale Fials, che oggi festeggia un'altra vittoria nell'ambito della tutela dei diritti dei lavoratori dei propri iscritti: "Le nostre immediate rimostranze si sono concretizzate nel ricorso al Tribunale del lavoro presentate tramite il nostro legale di fiducia l'avv. Bruno Colavita, al quale vanno le nostre più vive congratulazioni per l’egregio lavoro svolto" commenta Achille Capozzi.

Il Tribunale ha ritenuto illegittimo il provvedimento espulsivo della dipendente per insussistenza degli elementi oggettivo e soggettivo del fatto contestato. "Si fanno i migliori auguri alla nostra iscritta che nei prossimi giorni riprenderà normale servizio presso il Policlinico foggiano" conclude il segretario territoriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera licenziata al Policlinico Riuniti di Foggia: provvedimento illegittimo, tornerà in servizio

FoggiaToday è in caricamento